MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Ordine Professioni Infermieristiche Firenze-PT
Personale 118: quale direttiva seguire nella gestione dell’emergenza Covid-19?
A chiedere chiarezza l’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale di Firenze Pistoia
OPI, Danilo Massai (Foto da comunicato)
Non è chiaro come debba essere gestita l’emergenza Covid-19 per le centrali operative 118 e i sistemi di emergenza territoriale della Toscana. A sollevare il problema della mancata chiarezza sulle direttive è l’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale di Firenze - Pistoia, che ha scritto all’Azienda Usl Toscana Centro.

«Segnaliamo una discrepanza tra aggiornamento Duvri (Documento unico di valutazione dei rischi), procedure e linee di indirizzo relative alla gestione dell’emergenza Covid-19 per le centrali operative 118 e i sistemi di emergenza territoriale Toscana – sottolinea Danilo Massai, presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale di Firenze - Pistoia -. Secondo la modifica al Duvri che ci viene inoltrata, il personale del 118 viene classificato con rischio “Molto alto”, con specifica dei seguenti Dpi: mascherina chirurgica/Ffp2, camice Dpi a maniche lunghe, 2 paia di guanti in nitrile, occhiali o visiera. In caso di procedure che generano aerosol (tra cui ossigeno terapia), occorrono mascherina Ffp3, camice Dpi a maniche lunghe, 2 paia di guanti in nitrile, occhiali o visiera. Siamo di fronte a un documento incongruente con quello emesso il 16 aprile scorso - prosegue Massai - in cui si parla invece di mascherina chirurgica, doppi guanti, dispositivi di protezione oculare, camice o tuta idrorepellente (quindi non Tnt) in condizioni ordinarie mentre, per le manovre ad alto rischio classificate in procedura, mascherine Ffp2 o equivalenti, doppi guanti, dispositivi di protezione oculare, camice con scritta Dpi. Preso atto della dell’incongruenza, siamo a chiedere di definire a quale direttiva debba attenersi il personale 118, considerato che le disposizioni declinate dall’Azienda riportano disposizioni diverse in ordine ai Dpi, rispetto a quanto stabilito dal Dipartimento di prevenzione. Chiediamo, pertanto – conclude - di dare coerenza alle procedure con sollecitudine».
27/04/2020 10:37
Ordine Professioni Infermieristiche Firenze-PT

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V