MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Firenze. I Carabinieri Forestali individuano un terrapieno, realizzato spianando rifiuti da demolizione e terre e rocce da scavo in area vincolata paesaggisticamente
Individuato dai Militari della Stazione dei Carabinieri forestale di Ceppeto recandosi presso il luogo di custodia di un autocarro sottoposto a sequestro penale dal medesimo reparto nel 2018 e riscontrando la scomparsa dello stesso
Militari della Stazione Carabinieri forestale di Ceppeto (FI), si recavano in Comune di Firenze, lungo via Bolognese, presso il luogo di custodia di un autocarro sottoposto a sequestro penale dal medesimo reparto nel 2018 per violazione delle norme sulla gestione di rifiuti, e riscontravano la scomparsa di detto automezzo. Il proprietario nonché custode giudiziario dichiarava di averne subito il furto ma senza esibire la relativa denuncia. Veniva quindi denunciato per sottrazione di bene sequestrato e violazione degli obblighi di custodia.
I Militari tuttavia, in occasione di questo controllo, scoprivano che, nell’area di pertinenza dell’abitazione, per una superficie di più di trecento metri quadrati, era stato realizzato un riempimento di volume con contenimento della scarpata a valle mediante riporto, compattamento e spianamento di rifiuti speciali quali terre e rocce da scavo e materiali da demolizione e costruzione. In particolare a valle era stato realizzato un muro di contenimento con blocchetti in cemento, dell’altezza media di due metri per una lunghezza complessiva di più di venti metri e un terrapieno caratterizzato da terre e rocce da scavo (rifiuti speciali) e da materiali da demolizione e costruzione (rifiuti speciali), con evidente modifica dello stato dei luoghi.
In loco erano presenti un escavatore, una betoniera, alcuni blocchetti precompressi ed evidenti scarichi recenti di rifiuti misti da demolizione e costruzione, che facevano pensare a lavori in corso di esecuzione.
Alle richieste dei militari, il soggetto presente ammetteva di avere scaricato i rifiuti provenienti da lavori edili da lui eseguiti.
I lavori e le opere sopra descritte sono state realizzate in assenza di titoli edilizi e di autorizzazione paesaggistica in un’area a prevalente funzione agricola e sottoposta a vincolo paesaggistico per il notevole interesse pubblico. L’autore veniva dunque denunciato all’Autorità giudiziaria.
Considerato che i lavori non erano ancora ultimati e vi era la presenza di attrezzature e materiali edili, i Carabinieri forestali procedevano a sequestrare di iniziativa l’area dei rifiuti e i mezzi presenti.
12/03/2020 14:02
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V