MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Castelfiorentino, intensificati i controlli del territorio, Carabinieri rinvengono sostanza stupefacente in luoghi pubblici e aperti al pubblico
Quattro persone denunciate nel fine settimana dai Carabinieri di Borgo San Lorenzo e Barberino di Mugello. Figline Incisa, marocchino denunciato per guida con patente falsificata
Spaccio di droga © Antonello Serino
Durante il week end appena passato, i Carabinieri della Compagnia di Empoli hanno intensificato i controlli nel comune di Castelfiorentino, effettuando verifiche mirate a obiettivi sensibili, appositamente individuati al fine di prevenire e reprimere reati contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e, in generale, violazioni delle norme inerente all’ordine e alla sicurezza pubblica.
Gli uomini dell’Arma, impegnati quotidianamente nel controllo di persone e veicoli nonché di luoghi abitualmente frequentati da soggetti pregiudicati o con precedenti di polizia, hanno predisposto numerosi servizi per assicurare un monitoraggio costante delle condizioni di sicurezza dei cittadini.
In particolare, nell’arco della decorsa settimana, è stato effettuato il controllo di 108 persone (di cui 51 stranieri), 63 veicoli e 35 esercizi commerciali, impiegando complessivamente 28 militari che hanno effettuato, in totale, 41 posti di controllo.
Nel pomeriggio di sabato11 gennaio, inoltre, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e del locale Comando Stazione, è intervenuta anche un’unità cinofila del Nucleo di Firenze, grazie alla quale è stato possibile recuperare:
- 20 gr. di hashish occultati dietro un distributore automatico di bibite situato presso la locale stazione ferroviaria;
- tre involucri contenenti complessivamente 3,5 gr. di marijuana ed una dose di cocaina del peso di 0,55 gr. occultati dietro un vaso, posto in una zona accessibile alla clientela, all’interno di un locale pubblico;
- due involucri contenenti complessivamente 3 gr. di marijuana e un frammento di hashish trovati rispettivamente all’interno di un terrazzino posto al primo piano delle pertinenze di un circolo e all’interno di un cassonetto per l’immondizia destinato alla carta in uso al precitato circolo.
Lo stupefacente è stato sequestrato e sono in corso ulteriori accertamenti, anche di natura amministrativa


Quattro persone denunciate nel fine settimana dai Carabinieri di Borgo San Lorenzo e Barberino di Mugello

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, predisposti a tutela della sicurezza stradale, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Borgo San Lorenzo hanno denunciato due donne, entrambe risultate positive ai controlli con l’etilometro nella giornata di sabato. La prima, una quarataquattrenne, alla guida di un veicolo, ha prima urtato un’auto parcheggiata nella piazza del Mercato di Borgo per poi essere controllata nel Comune di Scarperia e San Piero a Sieve. Episodio simile a Vicchio. Una trentaseienne ha colpito tre veicoli lasciati in sosta su una pubblica via. Il personale dell’Arma intervenuto in entrambe le circostanze ha rilevato, durante i controlli di rito con l’etilometro, il superamento del limite massimo previsto dalla legge. Nel primo caso tale soglia è stata superata di ben quattro volte; nel secondo caso, quasi di tre. Inevitabile pertanto il ritiro dei documenti di guida e il deferimento per il reato di guida in stato di ebrezza.
A Barberino di Mugello, inoltre, durante i servizi di contrasto ai reati contro il patrimonio, il personale della Stazione ha denunciato due uomini, S.M. e S.F., rispettivamente di ventisei e di trentotto anni, già noti agli uffici di polizia, residenti in Veneto, per essersi impossessati illecitamente di capi di abbigliamento sottratti dai negozi presenti nel centro commerciale, per un valore complessivo di oltre duemila euro. Nell’occorso sono stati recuperati anche gli strumenti utilizzati per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, ovvero dei magneti e delle forbici, posti sotto sequestro. Tutto il materiale è stato quindi recuperato. Anche loro sono stati deferiti per rispondere dei reati di furto e ricettazione


Figline Incisa, marocchino denunciato per guida con patente falsificata

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Figline Valdarno, ieri mattina, hanno deferito in stato di libertà un marocchino (L.A. classe ’60), incensurato, per guida con patente falsificata.
In particolare, la pattuglia, nell’ambito degli ordinari controlli alla circolazione stradale, ha fermato in via Fiorentina una VW Golf di proprietà e condotta dal soggetto sopra citato, il quale, pur risultando privo di titolo abilitativo alla guida, ha consegnato ai militari una patente di guida apparentemente rilasciata dall’Ufficio Motorizzazione di Firenze.
Ad un più approfondito accertamento, il documento è risultato privo dei contrassegni di genuinità e pertanto falso, seppur di buona fattura.
I Carabinieri, quindi, hanno sequestrato il documento, sottoponendo a fermo amministrativo la vettura e denunciando il soggetto per Falsità materiale commessa dal privato, oltre a contestargli la sanzione amministrativa della Guida senza patente.
13/01/2020 11:36
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V