MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Firenze. Via Petrarca. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze hanno arrestato un 40enne di origini tunisine
Il 40enne irregolare e pregiudicato è responsabile di diversi furti su automobili in sosta
Carabinieri (foto Antonello Serino Met)
Nella notte del 16 settembrei militari del Nucleo Radiomobile di Firenze hanno tratto in arresto un 40enne tunisino, irregolare e pregiudicato, il quale, dopo aver aperto delle autovetture parcheggiate tra via Dei Serragli e viale Petrarca, ha asportato vari effetti personali, oltre ad una modica quantità di denaro ed un cellulare trovati all’interno.
Grazie alla segnalazione telefonica al 112 da parte di due residenti della zona, due equipaggi inviati tempestivamente sul posto riuscivano a rintracciare e bloccare il soggetto sospetto, trovandolo ancora all’interno dell’abitacolo di un’autovettura parcheggiata mentre rovistava.
Gli accertamenti, grazie anche alla deposizione di alcuni testimoni ai fatti, consentivano successivamente di appurare che l’uomo, non nuovo a simili reati, era riuscito in precedenza ad aprire, senza forzarle, altre due vetture rubando quanto di valore trovato all’interno. Inutile il tentativo del soggetto di fornire false generalità ai militari intervenuti per eludere le investigazioni in quanto la successiva analisi delle impronte permetteva di risalire alla sua esatta identità.
Tutta la refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre il coltellino svizzero trovato in suo possesso e verosimilmente utilizzato per forzare la chiusura delle vetture è stato sottoposto a sequestro.
Viste le evidenze, l’uomo veniva dichiarato in stato di arresto per il reato di furto aggravato continuato e deferito per aver fornito false generalità, porto di armi od oggetti atti ad offendere nonché per la violazione delle leggi sull’immigrazione.
Sarà giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna.
16/09/2019 13:38
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V