MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Asl Toscana Centro - Firenze
Incuria e degrado al San Giovanni di Dio? L’Azienda si riserva di procedere legalmente per il procurato allarme da parte della Cisl
Il sindacato in un comunicato evidenzia nell’ospedale “un livello di ospitalità non adeguato”
Incuria e degrado al San Giovanni di Dio? L’Azienda USL Toscana centro si riserva di procedere legalmente per il procurato allarme da parte della Cisl, il sindacato che in un comunicato evidenzia nell’ospedale “un livello di ospitalità non adeguato”, sporco, infestato da insetti e perennemente allagato. “Potremo procedere anche con una denuncia –fa sapere la direzione generale- perché è inammissibile discreditare così un ospedale generando apprensione ingiustificata nei pazienti e nelle persone in questo momento ricoverate”.

Stamattina il direttore sanitario del presidio ospedaliero dottor Simone Naldini ha effettuato un nuovo sopralluogo per verificare personalmente quanto denunciato ed ha rilevato che i reparti e gli ambulatori non sono quelli rappresentati dal sindacalista Alfredo Mazzarella.

“Intendo rassicurare in primo luogo i pazienti ricoverati ed i loro familiari, ma anche gli operatori e i cittadini –ha dichiarato Naldini- che le condizioni igienico sanitarie del nostro ospedale sono perfettamente a norma e che lo standard del comfort alberghiero rispetta le normative regionali e nazionali”.

Quanto al magazzino è stata data immediata disposizione di collocare il materiale sterile in zone appropriate: la direzione sanitaria del presidio non era al corrente dell’utilizzo promiscuo del locale e, anche in questo caso, saranno presi i necessari provvedimenti. Quanto alla necessità di stoccare così tanto materiale in quegli spazi è nata a seguito di un errore di consegna da parte di ESTAR. Nella prossima settimana gran parte del materiale sarà ricollocato tra USL TC e Careggi. Si precisa, infine, che la verifica condotta all’interno degli ambienti non ha fatto emergere lo scenario strumentalmente descritto: non è stato rilevato materiale biologico di alcun tipo ed anche i responsabili di laboratorio affermano comunque l'assenza di rischio per il materiale stoccato nei locali perchè confezionato e sigillato correttamente.
03/08/2019 10:43
Asl Toscana Centro - Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V