MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Firenze. Sorpresi ad asportare un telefono cellulare ad una turista.
Arrestata una donna cubana.
Nel corso della serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Firenze Uffizi e della Stazione di Bagno a Ripoli hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di rapina impropria, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, F.H.M.Z., 24enne, cubana, residente a Firenze, già nota alle forze dell'ordine.
Nello specifico, intorno le ore 20.00, presso un locale pubblico sito in via Palazzuolo, uno sconosciuto tentava di asportare un telefono cellulare dallo zaino di un turista seduto ad un tavolo. La circostanza veniva notata da un carabiniere libero dal servizio e in abiti civili che transitava lì davanti il quale, dopo essersi qualificato quale appartenente all’Arma dei Carabinieri, bloccava il colpevole con la mano ancora nello zaino del turista. Ad aiutare al malfattore giungevano due altri soggetti, un uomo sconosciuto e la donna tratta in arresto, che, al fine di assicuragli la fuga, colpivano il carabiniere, strappandogli anche la camicia. Nel frattempo giungeva la pattuglia della Stazione Uffizi, in servizio preventivo nel centro storico, che riusciva a bloccare la donna mentre i due complici si dileguavano a piedi. La refurtiva veniva recuperata e restituita alla vittima. L’arrestata è stata associata presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.
Indagini in corso per l'individuazione degli altri due complici

Firenze. Tenta un furto presso l’abitazione della zia acquisita. Arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile per rapina.
Nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile a seguito di segnalazione di furto in abitazione hanno tratto in arresto B.C., albanese di 37 anni, regolare sul territorio nazionale, già noto alle Forze dell’ordine. L'uomo si è introdotto all’interno di un’abitazione di via del Sodo e, dopo aver asportato la somma di 45 euro che la vittima custodiva all’interno della camera da letto, vistosi scoperto, la aggrediva scaraventandola al suolo e cercando di impedirle di urlare per chiedere aiuto, prima di darsi alla fuga. I Carabinieri intervenuti, dopo aver acquisito notizie utili alla sua identificazione, si sono messi sulle tracce dell'uomo riuscendo a rintracciarlo in via Delle Panche. La refurtiva è stata trovata ancora in suo possesso e restituita alla vittima. Quest’ultima è dovuta ricorrere alla cure mediche e, visitata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Careggi, è stata dimessa con una prognosi di 5 giorni. L’arrestato è stato ristretto presso la casa circondariale di Sollicciano con l’accusa di rapina
29/07/2019 13:06
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V