MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Pistoia
Pistoia. Giostra dell'Orso e festeggiamenti per il Santo patrono
L'assessore Sabella: «bilancio positivo e ricco di soddisfazione»
E' un bilancio positivo e ricco di soddisfazione il giorno dopo la chiusura dei festeggiamenti per il Santo Patrono di Pistoia, San Jacopo, con la Giostra dell'Orso, la sfida equestre tra i dodici cavalieri di Leon D’Oro, Drago, Cervo Bianco e Grifone, vinta dal Leon D'Oro, rione di Porta San Marco.

«E' stata una bellissima serata – commenta l'assessore alle tradizioni Alessandro Sabella – che ha concluso nel migliore dei modi gli appuntamenti in onore del Santo Patrono. Tanta affluenza di pubblico per i due corteggi storici, del mattino e della sera, e grande partecipazione di tutta la città alla Giostra dell'Orso. Un successo che va condiviso con tutta la macchina organizzativa che si è messa in moto per realizzare la Giostra - di cui fanno parte Comune di Pistoia, Comitato Cittadino, tecnici esterni per la certificazione della pista, protezione civile e cantieri comunali, Asl - che ha funzionato molto bene».

Anche quest'anno il piano organizzativo per realizzare l'evento e la sicurezza di cavalli e cavalieri sono stati i due importanti obiettivi raggiunti.

«Per ottenere questi risultati – spiega Sabella – abbiamo lavorato molto. Il nuovo regolamento funziona bene e ha permesso che la sfida si svolgesse senza problemi e intoppi. Inoltre la Giostra si è svolta, quest'anno, nei tempi concordati partendo intorno alle 21.30 per concludersi poco dopo le 23. Fiato sospeso per tifosi dei rioni e spettatori fino da ultimo: il nuovo regolamento, infatti, premia precisione e tecnica portando a definire il risultato solo alla fine della gara. Va infine ricordato che nessun cavaliere, né quest'anno e nemmeno lo scorso anno, è stato squalificato per essere sceso sotto il tempo minimo stabilito. Una Giostra, quindi, sempre più volta all'abilità e alla precisione».

Numerose le autorità cittadine presenti, ieri sera, alla sfida in piazza del Duomo tra le quali il sindaco Alessandro Tomasi, il prefetto Emilia Zarrilli, il sindaco di Monteriggioni, alcuni sindaci della provincia di Pistoia e parlamentari locali. Hanno partecipato alla Giostra anche il direttore di marketing dell'Opera del Duomo di Firenze, il Console regionale della Corea del Sud e alcuni discendenti delle famiglie storiche e nobili pistoiesi.

Non è mancata la presenza degli stranieri che hanno anche visitato alcuni musei cittadini approfittando della riduzione del biglietto e della gratuità per i musei Civico e dello Spedale, presentando il biglietto della Giostra dell'Orso.

Per quanto riguarda il culto jacopeo, il vescovo di Pistoia Fausto Tardelli ha annunciato, ieri mattina durante la Messa nella cattedrale di San Zeno, che nel 2021 Pistoia celebrerà in modo speciale l'Anno Santo jacopeo con l'apertura di una porta Santa.

«Il legame con Santiago di Compostela. – ha ricordato l'assessore Alessandro Sabella – a livello amministrativo è iniziato con la mia visita a Santiago lo scorso marzo e, nei prossimi mesi, consolideremo questi importanti rapporti di collaborazione. L'annuncio del vescovo compie un ulteriore e significativo passo avanti verso l'avvicinamento tra Pistoia e Santiago di Compostela con l'obiettivo di promuovere la presenza della reliquia di San Jacopo e il relativo cammino che attraversa il nostro territorio».
26/07/2019 14:19
Comune di Pistoia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V