MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Università di Firenze
All’Orto Botanico dell’Università di Firenze la quarta edizione della mostra "Flowers" Sculture e installazioni nell'Orto Botanico di Firenze


Flowers IV. De Imaginatione inaugurazione martedì 9 luglio 2019, ore 17
Accademia Belle Arti Firenze (immagine da comunicato)
Anche quest’anno l’estate all’Orto Botanico dell’Università di Firenze si colora d’arte con la quarta edizione di Flowers. La mostra, ideata dallo storico dell’arte Giandomenico Semeraro, trasformerà il giardino – tra i più antichi orti botanici a scopo didattico in Italia – le sue aiuole, le fontane e gli specchi d’acqua in una galleria d’arte a cielo aperto, o quasi, perché anche quest’anno tra i luoghi protagonisti della mostra ci sarà la serra calda con installazioni che condurranno il visitatore oltre i confini di questo spazio di quiete nel centro storico del Firenze.

Agli studenti dei corsi di scultura del triennio e del biennio è stato chiesto di lavorare sul tema De Imaginatione, confrontandosi nello stesso tempo con gli spazi dell’Orto Botanico. Sono nate opere in massima parte site specific che hanno tratto ispirazione dagli elementi naturali presenti, avvalendosi in alcuni casi di apporti tecnologici, contaminazioni e incursioni performative. Così un acceleratore di particelle mostrerà come una pianta può crescere in condizioni estreme e dei microrganismi collocati in un canale di scolo mostreranno come l’atto di varcare confini prestabiliti può innescare processi di trasformazione positiva. Nel giardino una grande felce di corda, realizzata nei mesi scorsi con il coordinamento del Nostromo Giulio D’Elia (nave-scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare Italiana) ci porterà fino in Brasile sulle tracce di Leopoldina d’Asburgo-Lorena.

Queste sono solo alcune delle opere della quarta edizione di Flowers che si inaugurerà martedì 9 luglio alle ore 17 presso l’Orto Botanico – Via Micheli 3 – e in questa occasione l’ingresso al giardino sarà gratuito. La mostra, in collaborazione con il Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Firenze, sarà visitabile fino al 28 settembre negli orari d’apertura dell’Orto Botanico e sarà offerta ai visitatori con il biglietto d’ingresso al Giardino.

“Il tema di quest’anno - spiega Giandomenico Semeraro, co-curatore e coordinatore del progetto - lascia il più ampio spazio alla libertà creativa degli autori. Il titolo Flowers è logico e quantomeno dovuto al luogo ospitante, ma reca con sé una quantità di implicazioni aggiunte che vanno dalla bellezza all’ecologia, dalla spiritualità all’analisi storico/scientifica. Il risultato è di grande coinvolgimento per il visitatore, che si trova ad apprezzare nello stesso tempo una grande varietà di stimoli che trasportano dal giardino all’elaborazione artistica, o viceversa che dall’arte portano a scoprire il giardino e le sue colture”.




FLOWERS IV. DE IMAGINATIONE

A cura di: Cristian Biasci, Maria Grazia Pontorno, Francesco Roviello, Giandomenico Semeraro, Vincenzo Ventimiglia

Sede espositiva: Orto Botanico, Via Micheli 3, Firenze

Inaugurazione: martedì 9 luglio ore 17 (ingresso gratuito)

Durata esposizione: dal 9 luglio al 28 settembre 2019

In mostra le opere di:
Mahmoud Barati, Giada Biagioni, Alice Biffi, Beatrice Blosi, Elisa Bonciani, Margherita Cancellieri, Sara Carocci, Angelica Cattafi, Caterina Cecioni, Giulia Ciappi, Leandro D’Agnone, Fiamma D’Auria, Emilia D’Ettore, Cristian Erdas, Cosimo Figliomeni, Pietro Fratto, Giulia Girolami, Lu Haoje, Non Kaewaru, Chiara Mastrangelo, Maria Merlo, Pierre Fabrice Metogo Endougou, Simone Nicoletti, Emma Fiore Nischler, Rodrigo Nunes, Martina Paladini, Luca Puri, Jiang Puyuan, Davide Rebeschini, Gregorio Rossi, Maria Erendira Setaro, Zoya Shokoohi, Gianni Sorrentino, Zhang Xiao.

Orari di visita: nei giorni di apertura dell’Orto botanico (da martedì a domenica, dalle 10 alle 18.30). Chiuso lunedì e il 15 agosto. L’accesso all’Orto Botanico di Firenze è soggetto al pagamento di un biglietto d’ingresso: intero 6 euro; ridotto 3 euro; gratuito per bambini di età inferiore a 6 anni; studenti iscritti alle Università della Toscana (Firenze, Pisa, Normale, Sant'Anna, Siena e Siena per Stranieri); dipendenti dell’Università di Firenze; studenti del programma Erasmus presso le Università della Toscana; studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze; soci ICOM (International Council of Museum) e ANMS (Associazione Nazionale Musei Scientifici); persone con disabilità e loro accompagnatori; guide turistiche con iscrizione albo professionale; giornalisti con iscrizione albo professionale; insegnanti e accompagnatori di scolaresche in visita; possessori Edumuseicard.


Per informazioni:

Ufficio Stampa | Accademia di Belle Arti di Firenze
05/07/2019 12:04
Università di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V