MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Montemurlo
Corteggio storico di Montemurlo, tutto pronto per la 28esima edizione
Il programma di eventi di rievocazione storica si apre domenica 23 giugno con la Giornata Rinascimentale nel parco di Villa Giamari. Il 27 giugno “A cena con Cosimo I” nel borgo della Rocca e il 30 giugno sfilata storica per le vie di Oste
Conto alla rovescia per l'appuntamento con la rievocazione storica dell'estate montemurlese. Nel Comune sotto la Rocca è tutto pronto per la 28esima edizione del Corteggio storico, che si apre ufficialmente domenica 23 giugno con la Giornata rinascimentale nel parco di Villa Giamari, primo evento di un ricco programma di appuntamenti che si chiuderanno domenica 30 giugno con la sfilata per le vie di Oste. Il Corteggio storico rappresenta una manifestazione tra le più note della Toscana, che da quasi un trentennio promuove e fa conoscere un episodio fondamentale della storia della nostra regione toscana: la definitiva affermazione dei Medici sulle famiglie fiorentine ribelli. Proprio nella piana sotto la Rocca il 2 agosto 1537, infatti, Baccio Valori e Filippo Strozzi, a capo dei fuoriusciti repubblicani, affrontarono senza troppa fortuna le truppe medicee di Cosimo I. « Il Corteggio storico valorizza l'identità e la storia del territorio e allo stesso tempo è un momento importante per la nostra comunità, perché è un'occasione di socialità ed aggregazione», sottolinea il sindaco Simone Calamai che poi ricorda:« Il Gruppo storico ha dimostrato di tenere al territorio, non solo in occasione dei festeggiamenti del Corteggio, ma durante tutto l'anno. Nell'estate del 2018, infatti, il Gruppo storico ha adottato la rotonda tra via Terni e via Venezia a Oste e con grande impegno si occupa della manutenzione del verde e della sua periodica pulizia. Un ulteriore segno del profondo legame tra il Gruppo storico e la comunità».

Il Corteggio storico, insomma, rappresenta un vero e proprio tuffo nel tempo per conoscere la vita della Toscana rinascimentale, che vedeva in Montemurlo un luogo di buen retiro, prediletto dalle nobili famiglie fiorentine come i Pazzi (villa Parugiano) o gli Strozzi (villa di Bagnolo). « Il lavoro del Gruppo storico, grazie anche all'impegno della sua presidente Tiziana Giagnoni, è andato sempre migliorando, dando così l'opportunità ai montemurlesi di riscoprire la propria storia e quella della Toscana, grazie anche all'approfondimento storico di figure fondamentale come il Granduca Cosimo I. Un lavoro pregevole che dà lustro a tutta Montemurlo» continua l'assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero. « Nel programma, pur essendo molto legati alla rievocazione e ricostruzione storica degli eventi, cerchiamo sempre di portare delle piccole novità. - conclude la presidente del Gruppo storico, Tiziana Giagnoni - Quest'anno, ad esempio, la cena rinascimentale sarà dedicata ai 500 anni dalla nascita di Cosimo I con un menù fedele nei minimi dettagli a quelle che erano le ricette dell'epoca, tanto che avremo proprio come “seconda portata” il Cosimino, un piatto elaborato dai cuochi dei Medici proprio in occasione della nascita di quello che sarà il Granduca. Inoltre, direttamente da Bovino avremo l'onore di ospitare Carmine Visconti, primo cavaliere dell'ordine di Valleverde, che proporrà esibizioni a cavallo e darà la possibilità a bambini e non solo di provare a salire sul suo destriero per foto e brevi percorsi».

IL PROGRAMMA - Il programma degli eventi del Corteggio storico montemurlese, promosso dal Comune di Montemurlo con il Gruppo Storico, si apre domenica 23 giugno con la Giornata Rinascimentale. Dalle ore 10 alle ore 22 il giardino di Villa Giamari si riempirà con i banchi di antichi mestieri e la ricostruzione delle vecchie botteghe rinascimentali. Inoltre ci saranno mercatini artigianali e punti ristoro a tema. Alle ore 12 e alle ore 16,30 l'associazione “Historiaedita” proporrà seminari di didattica alimentare per capire cosa c'era sulle tavole di nobili e contadini nel Cinquecento e per sapere come erano organizzate mense e banchetti. Alle ore 17 gli sbandieratori e i musici del Gruppo storico proporranno un'esibizione, che sarà seguita alle ore 18 da dimostrazioni di “giochi d'altri tempi” e dalla danze rinascimentali del Gruppo storico di Montemurlo. Dopo cena alle ore 21 si svolgerà, invece, la 14esima edizione del Palio della Ruzzola e dei cerchi, antico gioco nato dai garzoni dei mastri bottai, che vedrà affrontarsi gli abitanti dei sette rioni montemurlesi, che dovranno appunto spingere cerchi e botti per aggiudicarsi il palio. Presenta Guitierrez. Gli eventi del Corteggio proseguono giovedì 27 giugno ore 20 in piazza Castello alla Rocca con “A cena con Cosimo I”. In occasione del quinto centenario della sua nascita, il Gruppo storico ha voluto dedicare al duca di Firenze e primo Granduca di Toscana la tradizionale cena rinascimentale. Il menù è curato dall'associazione Historiaedita e cucinato con maestria dal ristorante la Taverna della Rocca. Ogni portata sarà intervallata da un introduzione storica sul menù proposto, da un sottofondo di musica rinascimentale a cura “Duo per Caso”, da danze rinascimentali, dall'esibizione degli sbandieratori, tamburi e danze rinascimentali e da un suggestivo spettacolo di fuoco a cura di Manipura Fire; scenografia a cura di Cinzia Menichetti. La prenotazione alla cena è obbligatoria al numero telefonico 328 9857707 oppure 0574 798109.

La serata clou che chiuderà il programma di eventi rinascimentali è domenica 30 giugno a Oste. Dalle ore 10 in piazza Amendola si potranno trovare mercatini artigianali e stand gastronomici. Alle ore 12 e alle ore 16 l'associazione Historiaedita proporrà seminari sulla cucina e sull'alimentazione nel Rinascimento, mentre alle ore 17,30 tutti in via Venezia per assistere allo spettacolo di bandiere con la Contrada Le Botteghe di Fucecchio. Alle ore 18, invece, in piazza Amendola si potrà ammirare la leggiadria delle dame del Gruppo storico di Montopoli Valdarno che si esibiranno in coreografie di danze rinascimentali.

Grande novità di quest'anno, grazie al contributo del Primo Cavaliere dell'Ordine di Valleverde di Bovino (che partecipa a titolo totalmente gratuito), si potrà assistere a prove a cavallo.

Inoltre, dopo il successo dello scorso anno ritornano la divulgazione scientifica e le dimostrazioni di volo dei rapaci con l'Antica Falconeria Toscana. E ancora musica rinascimentale con “Duo per caso” e la giocoleria di Lorenzo Torracchi dell' Aps Gualchiera. Alle ore 20,30 prenderà poi il via la Sfilata Storica con la partecipazione, oltre al Gruppo Storico di Montemurlo, del gruppo di Scannagallo (Arezzo), degli sbandieratori e i musici di Lucca, della Società della Miseria e Gruppo storico dei Bardi di Vernio, della Contrada delle Botteghe di Fucecchio, del gruppo storico di Montopoli Valdarno (Pisa), della Giostra della stella e del palio delle contrade di Bagno a Ripoli (Firenze) e del primo cavaliere dell'Ordine di Valleverde a Bovino (Foggia). Il gruppo storico di Montemurlo partirà da via Toti, mentre i gruppi ospiti si muoveranno da via Maroncelli e si riuniranno in via Scarpettini.

Tra le altre novità quest'anno il Gruppo storico, in collaborazione con il gruppo fotografico montemurlese Zoom zoom, ha organizzato il primo concorso fotografico “Scatta la foto più bella”. Il regolamento è scaricabile dal sito www.gruppostoricomontemurlo.it.

Per avere maggiori informazioni sulle manifestazioni e sul programma degli eventi del 27esimo Corteggio storico di Montemurlo si possono chiamare i numeri telefonici 3478833088 oppure 3288603217. Si può anche seguire la pagina Facebook e il profilo Instagram “gruppostoricomontemurlo”.
25/06/2019 08:06
Comune di Montemurlo

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V