MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Barberino Tavarnelle
Viadotto Filinelle. Il Comune chiede ad Anas i tempi della riapertura di via del Ghirlandaio
Il responsabile dei Lavori pubblici del Comune di Barberino Tavarnelle ha indirizzato una lettera alla società per conoscere aggiornamenti ed esiti del sopralluogo
Sono in corso gli accertamenti dei tecnici Anas finalizzati ad individuare la causa del distacco di materiale dal viadotto del raccordo autostradale Siena Firenze. E’ partita nei giorni scorsi la lettera, indirizzata alla società autostradale Anas, con la quale il responsabile dei Lavori Pubblici del Comune di Barberino Tavarnelle Pubblici Renato Beninati esprime a nome dell’ente la necessità di conoscere aggiornamenti e dettagli sulla chiusura del tratto di via del Ghirlandaio – Strada Morrocco. Per la strada, una delle più transitate da centinaia di cittadini che si recano nella frazione di Sambuca per motivi di lavoro e residenza, era stata stabilita la chiusura a seguito del distacco, che si era verificato una decina di giorni fa, di frammenti di materiale dal viadotto Filinelle del raccordo autostradale Siena – Firenze, tra l’uscita di Tavarnelle e quella di San Donato in Poggio.

“Siamo in attesa di conoscere i tempi della riapertura – commenta Renato Beninati – e gli esiti degli accertamenti che i tecnici Anas stanno conducendo per individuare le cause del crollo del materiale, per il momento abbiamo ricevuto la comunicazione ufficiale relativa alla necessità di mantenere la chiusura della strada nell’area sottostante il viadotto Filinelle e la conseguente interdizione al transito da parte dei veicoli”. Nei giorni scorsi Anas aveva provveduto ad effettuare sopralluoghi attraverso l’utilizzo di veicoli speciali, finalizzati a verificare le condizioni del viadotto. “Si tratta di un’importante via di collegamento che unisce Tavarnelle a Sambuca, dove è presente un’area industriale con 250 aziende, oltre 2500 addetti e una frazione popolata da circa 1200 residenti – aggiunge Beninati – per questa ragione ci preme sapere quanto prima i termini previsti per la riapertura della strada”.
29/04/2019 14:17
Comune di Barberino Tavarnelle

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V