MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Prefettura di Pistoia
Prefettura di Pistoia. Estensione del Protocollo d’ Intesa “Mille occhi sulle città”
Il protocollo prevede il coinvolgimento delle 179 guardie giurate operanti sul territorio della Provincia pistoiese per una rinnovata collaborazione e sinergia tra gli Istituti di Vigilanza, le Forze dell’Ordine e le Polizie Municipali
L'11 aprile, il Protocollo d’ Intesa “Mille occhi sulla città”, a cui inizialmente avevano aderito i comuni di Pistoia e Montecatini Terme è stato esteso anche dai comuni di Agliana, Buggiano, Chiesina Uzzanese, Lamporecchio, Larciano, Massa e Cozzile, Monsummano Terme, Montale, Pescia, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese, Quarrata, Serravalle Pistoiese, e Uzzano.
Il Protocollo è stato sottoscritto dal Prefetto di Pistoia, dai Sindaci dei Comuni sopraindicati nonché dai responsabili degli Istituti di Vigilanza in attività nel territorio della provincia, alla presenza del Questore, del Comandante provinciale dei Carabinieri, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza e del Comandante della Sezione della Polizia Stradale di Pistoia.
Il protocollo prevede il coinvolgimento delle 179 guardie giurate operanti sul territorio della Provincia pistoiese per una rinnovata collaborazione e sinergia tra gli Istituti di Vigilanza, le Forze dell’Ordine e le Polizie Municipali.
Grazie all’ intesa sottoscritta sarà dunque attivato un sistema strutturato di segnalazione delle attività ritenute sospette mediante l’ uso di procedure operative standardizzate e di adeguata strumentazione tecnologica.
 In questo modo saranno coinvolte nel sistema di vigilanza, a supporto del Piano di Controllo Coordinato del Territorio, le Guardie giurate che, nell'esercizio delle loro mansioni professionali - specialmente durante le ore notturne - potranno tempestivamente fornire alle Forze dell'Ordine notizie qualificate di situazioni sensibili che necessitano di un pronto intervento come, ad esempio, la presenza di mezzi di trasporto o di persone sospette, l'eventuale fuga di persone dal luogo del delitto, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti (specie in prossimità di giardini pubblici e di locali come discoteche, pub e altri luoghi di ritrovo) nonché le situazioni particolarmente significative riferite alle aziende vivaistiche (movimenti e presenze sospette).

A tal fine, è altresì prevista una specifica attività di formazione del personale degli Istituti di vigilanza aderenti da parte delle Forze di Polizia, grazie alla quale sarà possibile migliorare ulteriormente la capacità operativa e di cooperazione delle Guardie giurate coinvolte nel progetto.
12/04/2019 08:21
Prefettura di Pistoia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V