MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci
Centro Pecci: mostra Soggetto Nomade - iniziative del finissage
Venerdì 1 marzo ore 21.15 - serata al cinema, i ritratti di Letizia Battaglia e Lisetta Carmi
Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli sguardi di cinque fotografe italiane 1965-1985 Il Public Programma del finissage


Nella settimana finale della mostra Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli sguardi di cinque fotografe italiane 1965-1985, a cura di Cristiana Perrella e Elena Magini, il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci presenta un programma di eventi che, articolandosi tra proiezioni di film, visite tematiche e incontri con le fotografe in mostra, approfondisce i temi espressi attraverso il progetto espositivo.

Qui di seguito il programma:

Venerdì 1 marzo, ore 21.15: Serata al cinema, i ritratti di Letizia Battaglia e Lisetta Carmi

Lisetta Carmi. Un'anima in cammino (Daniele Segre, Ita 2010, 54’)

Il primo incontro tra Daniele Segre e Lisetta Carmi avviene a Ravenna nel 2009 in occasione della mostra monografica sulla fotografa genovese. Alcuni mesi dopo Lisetta scrive a Daniele e lo invita a Cisternino in Puglia, per raccontargli la storia della sua vita. Da quest’incontro parte la narrazione della vita di Lisetta, nata a Genova nel 1924 da una famiglia borghese di origini ebraiche. Appassionata fin da piccola allo studio della musica, in seguito abbandona il pianoforte per dedicarsi alla fotografia. Tra nuove scelte e consapevolezze scorrono storie ed eventi straordinari e dolorosi, come i ricordi di un mondo andato perduto dopo la guerra, le leggi razziali e la fuga in Svizzera, la Genova degli intellettuali e degli artisti negli anni Sessanta, i travestiti, i portuali, i viaggi per documentare il mondo; infine, l’incontro mistico con Babaji e la costruzione dell’Ashram di Cisternino.

La mia Battaglia. Franco Maresco incontra Letizia Battaglia (Franco Maresco, Ita 2017, 30’)

Palermo: la fotografia, la malattia mentale dell'Ospedale Psichiatrico di via Pindemonte, la vita e la morte, l'amore e la vecchiaia. Di questo e altro parla Letizia Battaglia a Franco Maresco, nel corso di un “incontro ravvicinato”. Il risultato è il racconto intenso e inedito di una città che Letizia ha fatto conoscere nel mondo per la sua violenza ma anche per la grazia e l’innocenza di volti e sguardi ormai scomparsi.

Biglietti
Intero 6 euro
Ridotto 4,50 euro

Per maggiori informazioni https://www.centropecci.it/it/eventi/serata-al-cinema-i-ritratti-di-letizia-battaglia-e-lisetta-carmi

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Sabato 2 marzo, ore 18.00: Queer Tour Visita guidata di Porpora Marcasciano e Liana Borghi, in collaborazione con Ireos

Un tour con due guide d’eccezione, Liana Borghi e Porpora Marcasciano, per riflettere sul transitare delle identità attraverso il racconto delle esperienze personali e del pensiero critico che scaturisce dalle immagini esposte. Entrambe testimoni protagoniste degli anni rappresentati dalle fotografie in mostra, Liana e Porpora non hanno smesso di attraversare i femminismi e le tematiche queer con il proprio pensiero e con l'azione di militanza continua e quotidiana. La riflessione su queste tematiche si rivela ancora oggi uno degli ambiti di dibattito privilegiati per le necessarie conquiste culturali. Il pensiero sul nomadismo dei generi è un dispositivo utilissimo a smontare il discorso dominante, a disvelare pratiche di discriminazione e sopraffazione, a definire categorie nuove, più comprensive, e a determinare nuovi diritti.

Ingresso Visita guidata gratuita al prezzo del biglietto d'ingresso

per maggiori informazioni: https://www.centropecci.it/it/eventi/queer-tour-visita-guidata-con-porpora-marcasciano-e-liana-borghi

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Mercoledì 6 marzo ore 17.30: visita tematica alla mostra a cura di Caleidoscopio. Sguardi cangianti ore 18.30: incontro con Paola Agosti e Marialba Russo

Un percorso attraverso gli scatti della mostra Soggetto nomade con l’accompagnamento e la mediazione dei partecipanti al progetto Caleidoscopio. Sguardi cangianti. La visita, a ingresso gratuito, sarà condotta dai giovani che hanno preso parte al progetto di fotografia e inclusione sociale portato avanti da Mohamed Keita. Dopo la visita, alle ore 18.30, seguirà un incontro con le fotografe in mostra Paola Agosti e Marialba Russo, in dialogo con Cristiana Perrella, direttrice e co-curatrice assieme a Elena Magini.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: https://www.centropecci.it/it/eventi/incontro-con-paola-agosti-e-marialba-russo-e-visita-guidata-gratuita-alla-mostra
28/02/2019 12:29
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V