MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Ambiente: a Signa realizzano 2 piazzali in area agricola senza titoli abilitativi,
Denunciate 4 persone dai carabinieri forestali
Militari della Stazione Carabinieri forestale di Ceppeto (FI), effettuavano un sopralluogo nel comune di Signa (FI) in via Pistoiese, presso un’attività commerciale, unitamente al personale dell’Ufficio Programmazione Territorio del Comune di Signa (FI). Alla presenza del legale rappresentante della ditta i militari accedevano a nr. 2 piazzali (totale superficie mq. 3900) di recente realizzazione a servizio dell’attività commerciale. Dalla verifica della documentazione presente presso l’ufficio Programmazione Territorio del Comune di Signa (FI), emergeva che le opere erano state realizzate in assenza di titolo abilitativo, in area a destinazione agricola. I piazzali erano stati realizzati con il riporto di ingenti quantità di inerti (terre frammiste a riciclato).
Le opere in questione risultavano completamente in difformità da quanto previsto nella CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata) presentata dal committente, inoltre le stesse risultano non ammissibili dalla strumentazione urbanistica vigente in quanto, non vi evincono i fini agricoli in considerazione dell’utilizzo attuale della stessa e soprattutto dal materiale di riporto utilizzato (inerti). Inoltre non sono state rispettate le condizioni del superamento della pericolosità idraulica, considerato che l’area in esame ricade completamente nella classe più elevata di rischio; non rispettando altresì le fasce di rispetto stradali sia della viabilità esistente (Via Pistoiese) che quelle di progetto del regolamento urbanistico comunale.
Per i fatti accertati sono state deferite all'Autorità Giudiziaria 4 persone. Rischiano fino a 2 anni di reclusione ed un ammenda fino a 51.000 euro.
14/02/2019 15:06
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V