MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Controlli dei Carabinieri a Figline e Incisa
1 arresto per una condanna definitiva e 2 denunce per ricettazione
I Carabinieri della Stazione di Figline Valdarno, nel corso di un servizi straordinario di controllo del territorio effettuato nella giornata di ieri, hanno ottenuto i seguenti risultati:
- un 42enne tunisino senza fissa dimora, ricercato per l’espiazione di una pena di 10 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 300 euro disposta dal Tribunale di Firenze per una tentata truffa continuata commessa nel gennaio 2009 a Figline Valdarno (FI), è stato rintracciato e tratto in arresto all’interno di uno stabile abbandonato in via San Romolo dove lo stesso aveva trovato rifugio, e quindi associato al carcere fiorentino di Sollicciano;
- un 30enne pugliese ed un 17enne di Bagno a Ripoli (FI) sono stati invece sorpresi nella zona dello Stadio Comunale “Goffredo del Buffa” mentre cercavano di piazzare 14,2 kg. di rame in cavi, di cui non hanno saputo fornire valida giustificazione e quindi illecitamente detenuti, venendo pertanto denunciati a piede libero per ricettazione. Il materiale è stato sequestrato.

Controlli al Parco delle Cascine

Nell’ambito dei controlli giornalieri presso il Parco delle Cascine, i Carabinieri della Compagnia di Firenze, coadiuvati da un'unità cinofila antidroga, rinvenivano, occultati nelle aiuole, complessivi grammi 50 di marijuana già suddivisa in dosi pronta per essere piazzata sul mercato fiorentino. Nel medesimo contesto venivano denunciati a piede libero due giovani del Gambia poiché inosservanti dell'attuale normativa sull’immigrazione.

Via del Buono. Denunciato un 22enne marocchino per aver danneggiato un veicolo in sosta.

Verso le 01.30 di questa notte, nel transitare in via del Buono, tre carabinieri liberi dal servizio notavano che un giovane, facente parte di un gruppo di ragazzi, sferrava un calcio all’indirizzo dello specchietto retrovisore di un veicolo in sosta, frantumandolo. Immediatamente i militari si qualificavano ed appuravano che il responsabile del gesto, in un momento di rabbia, aveva sfogato il proprio nervosismo contro l’automobile, mentre passeggiava con i suoi amici.
Il giovane, identificato in un 22enne marocchino residente a Montale (PT), è stato denunciato per danneggiamento aggravato.



FIRENZE - MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. ARRESTATO UN CITTADINO MAROCCHINO.

Nel corso della notte i Carabinieri della Stazione di Firenze Peretola, contattati direttamente dalla vittima che già in passato si era rivolta loro per denunciare episodi di maltrattamenti in famiglia da parte del marito, traevano in arresto via Mario Castelnuovo Tedesco, un cittadino marocchino (L.Y. 32enne), nullafacente, il quale al termine dell’ennesima lite colpiva al volto la donna costringendola a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale Careggi, ove veniva giudicata guaribile in giorni tre per “trauma cranico facciale”.
La donna nel novembre 2018 aveva deciso di rivolgersi ai Carabinieri per denunciare gli episodi di maltrattamenti posti in essere dal marito, dall’anno 2017, anche alla presenza dei due figli minori della coppia.
12/01/2019 17:12
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V