MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comitato Provinciale CONI Firenze
Sanzo (CONI Toscana): "Rinascita del nuotatore Detti è un messaggio di grande positività per tutti gli sportivi"
"Sarà uno degli atleti su cui puntare per i prossimi Giochi di Tokyo 2020"
“Gabriele Detti è un esempio da seguire e da suggerire. Non solo per i risultati sportivi straordinari, ma anche per la sua ferrea volontà di atleta orgoglioso, caparbio e sempre desideroso di riscatto”. Salvatore Sanzo, presidente del CONI Toscana, commenta così il ritorno con medaglia sulla scena internazionale del nuotatore livornese che dopo un lungo infortunio alla spalla è tornato sotto le luci della ribalta ai recenti Mondiali in vasca corta di Hangzhou (Cina), conquistando il bronzo nei 400 stile libero. Per Gabriele Detti (24 anni, seguito ad Ostia dallo zio e tecnico federale Stefano Morini, e con un palmarès nel quale spiccano i due bronzi olimpici di Rio 2016, l’oro mondiale negli 800 sl e quello europeo nei 400) si trattava di una gara complicata e difficile, durante la quale l’atleta livornese ha ribadito il proprio valore tecnico e la propria potenza fisica, arrivando sul podio nonostante fosse da poco rientrato in attività a seguito dell’ennesimo infortunio. “Il mondo dello sport è pieno di episodi legati ad atleti talentuosi che hanno trovato grandi difficoltà a risollevarsi dagli infortuni, smarrendo lucidità e determinazione, e finendo talvolta per eclissarsi – continua Sanzo – Gabriele Detti, e non è la prima volta, ha saputo rilanciare un messaggio di grande positività a tutti gli sportivi. Ha dimostrato che se credi in qualcosa, puoi raggiungerlo. Lo ammiro per gli ostacoli che è riuscito ancora una volta a superare e per lo spazio che ha saputo riconquistarsi. Lui è un modello da imitare per dedizione, coraggio, perseveranza e temperamento. Sarà uno degli atleti su cui puntare anche per i prossimi Giochi di Tokyo 2020”.
21/12/2018 18:05
Comitato Provinciale CONI Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V