MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Tavarnelle Val di Pesa
I sindaci Giacomo Trentanovi e David Baroncelli consegnano agli studenti delle scuole di Barberino e Tavarnelle la Dichiarazione universale dei Diritti umani
Il percorso è stato proposto dall’insegnante Manola Coccheri e coordinato dall’assessore alle Politiche per la Pace Giulia Casamonti
I sindaci in tour Sono stati i sindaci Giacomo Trentanovi, David Baroncelli e l’assessore alle Politiche per la Pace Giulia Casamonti a consegnare agli studenti delle primarie di Barberino, San Donato e Tavarnelle e della scuola secondaria di primo grado Il Passignano centinaia di libretti contenente la Dichiarazione universale dei diritti umani e la Costituzione Italiana. L'Unione comunale del Chianti Fiorentino ha risposto all'appello del Coordinamento nazionale degli enti locali per la Pace che invitava le amministrazioni pubbliche italiane a promuovere ed organizzare azioni ed eventi volti a celebrare il 70mo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Un messaggio corale sul valore universale dei diritti proposto da un'insegnante della scuola dell'infanzia, Manola Coccheri, referente per la pace dell'Istituto comprensivo Don Milani di Barberino e Tavarnelle, che si è concretizzato con un tour degli amministratori tra le classi coordinato dall'assessore Giulia Casamonti. L’iniziativa "Una dichiarazione in tasca" è stata promossa dall'Istituto Comprensivo e dal Comitato dei Genitori.

“Il nostro è un percorso che portiamo avanti da tanti anni – dichiara Manola Coccheri - e coinvolge non solo i bambini ma le famiglie nelle diverse occasioni che abbiamo per confrontarci e costruire insieme i valori del far parte di una comunità, è fondamentale rispettare, tutelare e promuovere i diritti umani non soltanto in occasione di specifiche ricorrenze ma tradurlo in un approccio alla vita in ogni suo aspetto e metterlo in pratica nelle azioni che caratterizzano il nostro vivere civile”. I sindaci hanno consegnato il libretto agli studenti contenente le carte dei diritti grazie alla collaborazione della dirigente scolastica Paola Salvadori. “Sono tanti i momenti dell’anno in cui lavoriamo insieme per valorizzare i percorsi che promuovono concretamente la cultura del dialogo e della tolleranza – prosegue l’assessore alle Politiche per la Pace Giulia Casamonti - uno dei più recenti è la marcia nazionale che ha visto partire dai nostri territori centinaia di persone per aderire alla camminata per la Pace diretta a Perugia-Assisi, nel nostro territorio temi come diritti, solidarietà, cooperazione diventano esperienze e progetti di comunità il cui valore aggiunto è la partecipazione attiva di scuole, istituzioni e famiglie”. La dichiarazione universale dei diritti umani è un documento sui diritti della persona adottato dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nella sua terza sessione, il 10 dicembre 1948 a Parigi. "Ogni anno ricordiamo alle famiglie anche i contenuti della Convenzione dei diritti del fanciullo del 1924 - ha aggiunto - attraverso una passeggiata lungo il lungo il camminamento pedonale di Barberino e Tavarnelle ed altre iniziative volte a coinvolgere i cittadini, in questa occasione teniamo a rimarcare l'importanza di questo documento e la necessità di tutelare a livello internazionale i diritti dei bambini".
12/12/2018 07:39
Comune di Tavarnelle Val di Pesa

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V