MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Quarrata
Quarrata. Tutela della qualità dell’aria: dal 1 novembre al 31 marzo vietati gli abbruciamenti in pianura
Nell’ordinanza comunale emessa oggi si invita inoltre i cittadini a non bruciare legna in caminetti aperti e/o stufe tradizionali, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento
E’ stata emessa stamattina, 29 ottobre 2018, l’ordinanza sindacale n.207 con la quale, come ogni anno, si vieta l’accensione di fuochi all’aperto e abbruciamenti di sfalci, potature e residui vegetali nel periodo dal 1 novembre 2018 al 31 marzo 2018, nelle aree del territorio comunale sotto ai 200 metri di altitudine. La disposizione è necessaria al fine di garantire livelli accettabili di qualità dell’aria e deriva da indicazioni regionali in materia: infatti, a seguito dell'approvazione della delibera di Giunta Regionale 1182/2015 "Nuova identificazione delle aree di superamento dei Comuni soggetti all'elaborazione ed approvazione dei PAC e delle situazioni a rischio di superamento, ai sensi della L.R.. 9/2010. Revoca DGR 1025/2010, DGR 22/2011", il Comune di Quarrata è stato inserito nell'area di superamento denominata "Piana Prato-Pistoia", per la quale è prevista l’adozione da parte dei comuni di specifiche misure a tutela della qualità dell’aria.


Nell’ordinanza comunale emessa oggi si invita inoltre i cittadini a non bruciare legna in caminetti aperti e/o stufe tradizionali, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione e con l’esclusione delle aree non metanizzate; ad adottare ulteriori comportamenti virtuosi, come ad esempio contenere i consumi energetici, evitare sprechi nella gestione degli impianti di riscaldamento (attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali), utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti; utilizzare in modo condiviso i mezzi privati di spostamento, per diminuire il numero dei veicoli circolanti (carpooling).


Per migliorare la qualità dell’aria, inoltre, il Comune di Quarrata sta lavorando, insieme a tutti gli altri enti locali coinvolti, alla definizione di un Accordo di Programma tra il Ministero dell’Ambiente e la Regione Toscana, al fine di individuare misure coordinate ed efficaci per la riduzione dell’inquinamento atmosferico e la riduzione degli sforamenti delle emissioni (specialmente di materiale particolato PM10 e biossido di azoto).
29/10/2018 13:39
Comune di Quarrata

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V