MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Non-profit in provincia di Firenze
Domenica 14 ottobre Giornate FAI d'autunno
Visite a contributo in 660 luoghi inaccessibili o poco valorizzati in 250 città per scoprire il nostro Paese attraverso occhi nuovi e prospettive insolite
Itinerari tematici e aperture speciali proposti dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in 250 città italiane, realizzate dai volontari, soprattutto dei Gruppi FAI Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare
l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre.

All’accesso di ogni bene sarà richiesto un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento – a questi ultimi sarà destinata eccezionalmente la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno
dedicate visite esclusive, accessi prioritari ed eventi speciali. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it nel mese di ottobre.

Nell’edizione 2018 delle Giornate FAI d’Autunno a Firenze racconteremo sia la storia più recente che le storiche origini di due strutture che operano costantemente a servizio del cittadino in modo silenzioso, mai invasivo, presenti al momento del bisogno. Verranno aperti al pubblico con visite guidate la sede storica della Venerabile Arciconfraternita della Misericordia e l’impianto di potabilizzazione dell’Anconella, gestito da Publiacqua S.p.A. Scopriremo chi e cosa si nasconde dietro a queste forme di assistenza che seppur lontane sia
cronologicamente che per tipologia, fanno parte oggi della vita quotidiana della città.

ITINERARI A FIRENZE - Domenica 14 Ottobre.
1. Arciconfraternita della Misericordia di Firenze, da otto secoli a servizio della città Apertura della sede storica e del Museo della Ven. Arc. Della Misericordia di Firenze, piazza del Duomo 19/20
La Confraternita di Santa Maria della Misericordia nacque a metà del 1200 quando a Firenze giunse il frate domenicano Pietro da Verona i cui appassionati sermoni dettero vita alla fondazione di compagnie della fede con particolare devozione per la Vergine Maria. Fin dalle sue origini si è adoperata per il trasporto dei malati negli ospedali e per i servizi funebri ma anche per procurare una dote alle fanciulle povere, fornire sussidi a malati indigenti e provvedere alla sepoltura dei poveri. Fu sicuramente, però, nel corso delle numerose pestilenze che
colpirono Firenze, che i Fratelli della Misericordia fornirono le più grandi prove di carità. Dopo quasi otto secoli di servizi è oggi la più antica istituzione privata di volontariato al mondo. I locali del palazzo in cui tutt’ora ha sede la
Misericordia furono assegnati alla Compagnia dal granduca Francesco I de’ Medici nel 1576.

La visita comprende alcune sale del Museo e alcuni ambienti della sede storica di Piazza del Duomo ad uso dei Confratelli pertanto normalmente non accessibili al pubblico. Fra gli ambienti eccezionalmente visitabili ci sono la Compagnia, il vestibolo dove è conservata una Madonna del Ghiberti e il Corpo Generale dove avvengono le elezioni del Provveditore.
Le visite alla Misericordia di Firenze si svolgeranno Domenica 14 Ottobre dalle 10:00 alle 17:00 (ultimo ingresso) e NON sono prenotabili, per partecipare è sufficiente presentarsi all’ingresso ed attendere il proprio turno di visita.

All’accesso di ogni bene sarà richiesto un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento – a questi ultimi sarà destinata eccezionalmente la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno
dedicate visite esclusive, accessi prioritari ed eventi speciali. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it nel mese di ottobre.
Note: Le visite guidate saranno effettuate dai Confratelli nella tradizionale veste nera, la cappa.
Il percorso è accessibile ai disabili

2. L’acqua di Firenze dall’Arno al rubinetto
Apertura dell’impianto di Potabilizzazione dell'Anconella, via Villamagna 39
Le acque del fiume Arno divennero la principale fonte di approvvigionamento idrico per la città fra fine ‘800 e inizio ‘900. Nel 1877 fu inaugurato con grandi festeggiamenti l’acquedotto cittadino, mentre i lavori per la costruzione di
un impianto filtrante in località Anconella per alimentare l’acquedotto direttamente con l’acqua dell’Arno, furono ultimati nel 1910. Oggi l’impianto di potabilizzazione dell’Anconella, è uno degli impianti di eccellenza nel
trattamento delle acque di origine superficiale; ha una portata di 4000 l/s e fornisce acqua potabile all’area metropolitana di Firenze. Nelle strutture che costituiscono l’impianto avvengono i trattamenti, tecnologicamente complessi, del processo di potabilizzazione che comprendono la chiarificazione, la filtrazione su sabbia e carbone e la disinfezione con biossido di cloro ai cui si aggiungono analisi chimico-fisiche e microbiologiche.

La visita inizierà con un esperimento che permetterà di capire quali processi avvengono all’interno dell’impianto, proseguirà con una suggestiva camminata sopra le acque raccolte nelle vasche di decantazione e terminerà con un affaccio nella centrale di spinta, l’ultima tappa dell’acqua prima di essere immessa nella rete idrica cittadina.

La visita dell’impianto dell’Anconella, Domenica 14 Ottobre, è su PRENOTAZIONE, in caso di mancata prenotazione sarà possibile accedere all’impianto solo se non è stato raggiunto il numero massimo di visitatori per gruppo. Per prenotare: scrivere a firenze@faigiovani.fondoambiente.it
Note: È vivamente consigliato indossare scarpe comode, senza tacco.
Le persone con disabilità possono effettuare una visita ridotta dell'impianto.
In caso di pioggia l'impianto sarà comunque aperto e visitabile con un percorso ridotto.
Il Gruppo FAI Giovani Firenze ha inserito nel programma l’apertura dell’impianto di potabilizzazione dell’Anconella in accordo con la campagna #salvalacqua che il FAI promuove per sensibilizzare i cittadini sul valore di questa risorsa preziosa ma sempre più scarsa, con l’obiettivo di diffondere nei cittadini la consapevolezza del valore dell’acqua e dei propri consumi invitando al risparmio, al recupero e al riuso, promuovendo un comportamento
consapevole e virtuoso. In una parola: IDROCIVISMO.
https://www.fondoambiente.it/il-fai/il-fai-che-vigila/salva-l-acqua
Per informazioni: www.giornatefai.it; www.fondoambiente.it; tel. 02 467615399

IMPORTANTE: Verificare sul sito quali sono i luoghi aperti dal FAI, gli aggiornamenti su modifiche di orari, eventuali variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse e la possibile chiusura anticipata delle code in
caso di grande affluenza di pubblico.
11/10/2018 11:41
Non-profit in provincia di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V