MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Anci
Città metropolitane Sicilia - Bianco: “Sentenza Consulta dà ragione ai sindaci. Ora recuperare il tempo perduto”

“Oggi la Corte costituzionale dà pienamente ragione ai sindaci, con una sentenza durissima; ma le città metropolitane siciliane hanno perduto un anno”. Ad affermarlo è il presidente del Consiglio nazionale del’Anci Enzo Bianco, già sindaco metropolitano di Catania, commentando la bocciatura da parte della Corte costituzionale della norma votata dall’ARS che non prevedeva l’applicazione nell’Isola delle regole nazionali sull’elezione dei sindaci metropolitani.
“Un anno fa l’Assemblea Regionale Siciliana – ricorda Bianco – varava un’orribile legge sulle Città metropolitane che sembrava fatta apposta per non farle funzionare in Sicilia, in odio ai sindaci delle Città metropolitane. Avevo sostenuto subito la palese illegittimità costituzionale di quella legge regionale varata con un colpo di mano”.
“Avevo chiesto in Conferenza Unificata ed in Conferenza Stato Città al governo di impugnarla davanti alla Corte Costituzionale - aggiunge Bianco - Avevo presentato e vinto un ricorso al TAR di Palermo. Oggi la Corte costituzionale dà pienamente ragione ai sindaci, con una sentenza durissima; ma le città metropolitane siciliane hanno perduto un anno. Nel resto dell’Italia gli Statuti sono varati e gli organi insediati e sono ora pienamente operativi”. Si tratta per Bianco di “un brutto uso della specialità dello Statuto che fa quasi rimpiangere l’autonomia ordinaria!”.
Da qui la richiesta: “Ora si fissino subito le elezioni indirette per costituire gli organi e si lavori con rapidità per recuperare il tempo perduto”. Tutto questo mentre “quei deputati regionali che votarono quelle norme in odio ai sindaci , si dovrebbero passare una mano sulla coscienza. Avevamo ragione noi!”, conclude il presidente del Consiglio nazionale dell’Anci.
21/07/2018 16:36
Anci

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V