MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Firenze: celebrazione del 204° Anniversario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri
Martedì 5 giugno alle 20.30 nella storica sede della caserma “Antonio Baldissera”
Alle ore 20.30, all’interno della storica sede della caserma “Antonio Baldissera”, sede del Comando Legione “Toscana”, avrà luogo la celebrazione del 204° Anniversario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri alla quale parteciperanno i militari della Legione Carabinieri “Toscana”, del 6° Battaglione “Toscana”, della Scuola Marescialli e Brigadieri e di tutte le specialità dell’Arma, nonché rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Associazione Nazionale Forestali.
Alla cerimonia interverranno le Autorità civili, religiose e militari della Città di Firenze, della Provincia e della Regione Toscana.
La caserma “A.Baldissera”, luogo della cerimonia e sede della Legione e del 6° Battaglione “Toscana”, vede la presenza dell’Arma fiorentina sin dal 1945.
La data di istituzione dei Carabinieri risale al 13 luglio 1814. L’Arma celebra il proprio annuale nel giorno della ricorrenza della concessione, alla sua Bandiera di Guerra, della prima “Medaglia d’Oro al Valor Militare – avvenuta il 5 giugno 1920 – per il tributo di sangue versato dai carabinieri durante il primo conflitto mondiale.
La cerimonia, semplice e solenne al tempo stesso, sarà preceduta da una breve esibizione della Squadra Cinoagonistica del Centro Carabinieri Cinofili di Firenze e dalla mostra di alcune di autovetture e moto storiche in uso all’Arma dei Carabinieri sin dagli anni ’20.
Il Comando Tutela Patrimonio Culturale allestirà uno stand con l’esposizione delle seguenti opere d’arte:
dipinto del XVIII secolo, raffigurante la “Sacra Famiglia”, asportato dalla sala refettorio della Fondazione San Niccolò di Prato, nel febbraio 2018 e recuperato dopo pochi giorni;
due pagine miniate del XIV secolo, del Maestro delle Effigi Domenicane, rubate dal Museo Ecclesiastico di Santa Verdiana di Castelfiorentino (FI) e ritrovate all’estero nel 2015;
frammento di epigrafe marmorea asportata dal Museo Archeologico di Firenze, rinvenuta e sequestrata a Roma, nel 2016, dipinto, falsamente attribuito a Fernand Leger, sequestrato nel 2004 a seguito di indagine che ha permesso di disarticolare un sodalizio criminoso che immetteva sul mercato opere falsificate.
Di fronte alla tribune, disposte in Piazza d’Armi, sarà schierato un Reparto di Formazione, composto dalla Bandiera di Guerra del 6° Battaglione Carabinieri “Toscana”, della Fanfara ed una Compagnia in Grande Uniforme Speciale di Allievi della Scuola Marescialli e Brigadieri, da una Compagnia del 6° Battaglione “Toscana”, da una Compagnia di Carabinieri Forestali, da una Compagnia di militari impiegati presso i Comandi Stazione per il controllo del territorio nonché da una Compagnia Speciale costituita da Carabinieri di Quartiere, Elicotteristi e Unità Cinofile.
Il Comandante della Scuola Marescialli e Brigadieri, Generale di Divisione Gianfranco CAVALLO, il Comandante della Legione Carabinieri “Toscana”, Generale di Brigata Massimo MASCIULLI, insieme all’Ispettore Regionale dell’Associazione Nazionale, Col. Salvatore SCAFURI, deporranno una corona d’alloro in onore dei Caduti.


A seguire, verrà data lettura del messaggio che il Presidente della Repubblica ha indirizzato all’Arma e l’Ordine del Giorno del Comandante Generale dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Arma Giovanni NISTRI (che dal 2010 al 2012 ha Comandato proprio la Legione “Toscana”).
Nel 2017, con il transito nell’Arma del Corpo Forestale dello Stato, l’Arma dei Carabinieri si è arricchita di ulteriori professionalità costituendo la più articolata e forte “polizia ambientale” d’Europa e del Mondo, garantendo una sempre maggiore presenza dei Carabinieri, che oggi sono dislocati anche nelle riserve naturali, nei parchi e nelle più piccole isole dell’arcipelago toscano.
I Carabinieri, da sempre impegnati all’ Estero, presso le ambasciate e nello svolgimento delle principali missioni militari alle quali l’Italia partecipa a sostegno della pace, negli ultimi anni, ha ricevuto ulteriore plauso da parte dei patners internazionali, per la creazione, dopo le Unità Multinazionale Specializzata (MSU), del “Centro di Eccellenza sulla Polizia di Stabilità” (COESPU), che promuove programmi di addestramento per specifiche missioni, sviluppando procedure operative comuni per l'impiego di forze di stabilizzazione di polizia in ambito internazionale e del “NATO Stability Policing Center Of Excellence” (NATO-SP CoE), che è dedicato a quel complesso di attività che vedono impegnate le Forze di Polizia nel garantire lo stato di diritto e la protezione dei diritti umani nelle operazioni di pace e nel contribuire al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.
La “Festa dell’Arma” costituisce anche un momento per tracciare sintetici consuntivi dell’attività operativa svolta, in un anno, dall’Arma in Toscana che ha:
proceduto su 131.890 delitti, individuandone gli autori di 22.016;
deferito in stato di libertà 25.882 soggetti;
arrestato 3.629 persone.
Nell’ambito dei 214.000 servizi esterni sono stati effettuati 378.008 controlli di polizia, che hanno interessato:
481.221 persone;
323.377 veicoli;
188.372 documenti.
La cerimonia si concluderà con la consegna dei riconoscimenti ai militari, che nel corso dell’anno, si sono distinti in attività di servizio. In particolare le ricompense sono state concesse ai Carabinieri che, con la loro tenacia e lo spirito di servizio, all’esito di complesse attività di indagine, sono riusciti a sgominare bande criminali dedite a furti, traffico di sostanze stupefacenti, infiltrazioni della criminalità organizzata nel settore economico e imprenditoriale.
05/06/2018 16:33
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V