MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Barberino di Mugello - Ufficio stampa
Barberino di Mugello: entro la fine del 2018 al via la raccolta differenziata porta a porta
Approvato ieri in consiglio comunale il piano rifiuti. Giovedì 5 Aprile il primo incontro pubblico
L’ufficialità arriva dal consiglio comunale di ieri, Giovedì 29 Marzo. Barberino, entro la fine del 2018, sarà un comune virtuoso nella differenziazione dei rifiuti. Approvata dunque sia la tariffa che il piano finanziario ed esecutivo dell’operazione. Un cambiamento epocale per Barberino, che potrà vedere un aumento sostanziale della raccolta differenziata.

La modalità di porta a porta scelta dal Comune di Barberino sarà di tipo PAP. Una modalità che prevede uno schema molto meno rigido rispetto all’altra possibilità (Payit); una scelta che comporterà quindi un passaggio con le modalità che verranno poi spiegate negli incontri organizzati dal gestore nei prossimi mesi.
L’opzione PAP permetterà al Comune, inoltre, di continuare a gestire internamente il tributo mantenendo così un contatto diretto con i cittadini e dando seguito al lavoro di contrasto all’evasione che da anni il comune porta avanti.

“Avevamo previsto, con il porta a porta, un aumento dei costi di circa il 20% - spiega l’assessore al Bilancio Sara Di Maio - ma grazie anche ad un buon lavoro degli uffici comunali degli ultimi anni sul contrasto all’evasione siamo riusciti a contingentare l’aumento al 10%”.

Durante l’incontro pubblico in programma per Giovedì 5 Aprile alle ore 21 a Palazzo Pretorio l’Amministrazione inizierà a tracciare la strada che accompagnerà Barberino a questo cambiamento importante, aprendo di fatto al percorso che poi sarà spiegato ai cittadini in maniera puntuale negli incontri organizzati direttamente da Alia a partire da Maggio.

“Il percorso non è stato facile ma siamo molto soddisfatti del risultato – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente Aleandro Del Mazza - La soluzione che abbiamo individuato permette un passaggio più graduale al nuovo sistema e soprattutto garantisce una differenziata oltre il 70%, che rispetto al 39% di oggi è un gran risultato. Il 5 aprile sarà una bella occasione per entrare nel merito del progetto”.
30/03/2018 17:25
Comune di Barberino di Mugello - Ufficio stampa

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V