MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di San Casciano
La Racchetta di San Casciano celebra quarant’anni di volontariato. Una lunga storia fatta di tutela, salvaguardia e controllo del territorio
Sabato 17 marzo alle ore 10, cittadini e volontari in festa nella sede di via delle Rose. Il sindaco Massimiliano Pescini: “un anniversario importante di un’associazione fondamentale per la sicurezza del territorio e il nostro sistema di protezione civile”
Immagine dal sito della Racchetta di San Casciano
La Racchetta di San Casciano celebra quaranta anni di tutela e salvaguardia del territorio. Una delle sedi più antiche dell’associazione raggiunge un traguardo di rilievo e festeggia insieme ai 1860 volontari della Toscana un lunghissimo percorso, caratterizzato da migliaia di interventi nella lotta contro gli incendi boschivi e nel settore della Protezione civile. Circa 140 gli automezzi a disposizione, utilizzati per le varie emergenze sul territorio locale e regionale, poco meno di 2000 i volontari dislocati su 31 sezioni nelle province toscane. Questi alcuni dei dati che testimoniano la crescita di un’attività costante e attenta al patrimonio pubblico, e, anno dopo anno, hanno costruito la storia dell’associazione, di una risorsa preziosa che è diventata un colosso nel segno del volontariato operativo e concreto. A quarant’anni dalla fondazione, la sezione di San Casciano, presieduta da Nicola Nesi, ripercorre la sua lunga attività a difesa del territorio. L’occasione è una giornata di festa, in programma sabato 17 marzo alle ore 10 nella sede di via delle Rose, cui parteciperanno le amministrazioni comunali dell’Unione comunale del Chianti fiorentino, le autorità e gli enti competenti.

“L’Associazione vive e opera - commenta il coordinatore della sezione sancascianese Nicola Nesi - grazie all’aiuto dei soci volontari dei sostenitori, del contributo della Regione Toscana e dei Comuni che annualmente stipulano una convenzione per l’intervento della Racchetta a difesa del territorio. Il nostro è un traguardo che celebriamo con i numerosissimi volontari che hanno svolto una preziosa attività nel campo dell’antincendio boschivo e della protezione civile, costituendo un punto di riferimento per la comunità di San Casciano e le autorità locali”. Nello specifico saranno presenti i sindaci del Chianti Massimiliano Pescini, David Baroncelli, Paolo Sottani, Giacomo Trentanovi.

Nel corso della cerimonia del quarantennale, sarà inaugurato un nuovo mezzo della Racchetta, attrezzato per la protezione civile. “Un anniversario importante di un’associazione fondamentale - aggiunge il sindaco Pescini - per la sicurezza del territorio e il nostro sistema di protezione civile. Un applauso e un grazie a tutti i volontari”. All’iniziativa sono stati invitati il dirigente nazionale Angelo Borrelli, coordinatore della Protezione Civile Nazionale, la Regione Toscana, la Prefettura di Firenze, i Comandanti Provinciali dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri, i Carabinieri Forestali, le Sale Operative AIB e Protezione Civile, le Sezioni Regionali de La Racchetta, le associazioni di volontariato di San Casciano e dell’area fiorentina.

Nella sede di San Casciano sono operativi circa 60 volontari. Sette i veicoli a disposizione di cui cinque mezzi attrezzati per l'antincendio boschivo, un furgone per il trasporto delle persone e il mezzo attrezzato per la protezione civile che sarà inaugurato sabato 17. 140 gli interventi effettuati nel corso del 2017, tra antincendio e protezione civile.

La Racchetta gestisce anche una telecamera per l’avvistamento degli incendi boschivi e la Protezione Civile nell’ambito di un piano di miglioramento di interventi di prevenzione, sicurezza, controllo e monitoraggio, messo in atto dal Comune e utile anche alla Protezione civile. Si tratta di una telecamera acquistata dalla giunta Pescini e installata sulla Torre dell’Acqua, altra circa 34 metri. La telecamera è stata messa al servizio della sezione che ha la possibilità di utilizzare l’apparecchiatura e visualizzarne i movimenti dalla sede sancascianese, la connessione internet in forma banda larga consente di monitorare ogni immagine dal sito ufficiale. In caso di avvistamento incendi, La racchetta di San Casciano può trasmettere le immagini anche alle sale operative A.I.B. SOUP della Regione Toscana e Cop della Città Metropolitana di Firenze. La telecamera, di ultima generazione, gira a 360 gradi è dotata di zoom e attiva e funzionante nella forma day/night h24.
13/03/2018 20:26
Comune di San Casciano

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V