MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Regione Toscana
Frana Pian di Sisi: Fratoni risponde a interrogazione della Lega
L’assessore regionale al capogruppo Elisa Montemagni: “Regione in campo sin dall’inizio. Evento non classificato di rilevanza regionale, ad oggi non sono prevenute richieste di contribuzione economica”
“La Regione è stata in campo da subito per fronteggiare l’emergenza della frana. Tecnici della Protezione civile e del Genio hanno collaborato sin dai primi momenti. L’evento non è classificato di rilevanza regionale e ad oggi non sono prevenute richieste di contribuzione economica”.

Così l’assessore all’Ambiente, Federica Fratoni, ha risposto all’interrogazione presentata dal gruppo della Lega in Consiglio regionale sulla frana di Pian di Sisi, nel Comune di Abetone Cutigliano (Pt), che ha portato alla chiusura della statale 12.

Sull’evento, che nella notte tra il 19 e il 20 febbraio scorso ha portato al distaccamento di un pezzo di montagna da un versante boscato, nei pressi del bacino artificiale del paese, il supporto della Regione “è continuato anche nei giorni successivi”, ha rilevato Fratoni ricordando i molti sopralluoghi fatti dal 21 febbraio a 9 marzo. L’assessore ha anche ribadito il “personale impegno” nella vicenda, e citato le “numerose e ripetute telefonate al sindaco e ai portavoce dei cittadini sfollati” (23 persone in tutto ndr). “Sono chiaramente andata sul territorio anche se non ho mai ricevuto l’invito del sindaco a farlo insieme”, ha detto ancora Fratoni.

In aggiunta ai “numerosi e quotidiani contatti tenuti dalla sala operativa di Protezione civile regionale”, l’assessore ha informato che all’Università di Firenze è stato chiesto uno studio per una “puntuale verifica, attraverso rilevazioni satellitari, delle cause che hanno determinato la frana”. Infine la Regione ha incontrato i vertici di Enel per “sollecitare tutti gli interventi necessari per consentire un rapido ritorno a casa delle persone sfollate” ed è stata predisposta una “rete di rilevamento per valutare i movimenti in atto”.

Non soddisfatta della risposta si è dichiarata Elisa Montemagni (Capogruppo Lega): “Il territorio si è sentito abbandonato ed è questo il motivo della nostra interrogazione. Quanto detto dall’assessore, tuttavia, non ci soddisfa. Stiamo a quello che l’amministrazione comunale ha detto sull’essere stati lasciati soli”, ha spiegato la presidente. (f.cio)
13/03/2018 19:50
Regione Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V