MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Campi Bisenzio
“Le voyage” inaugura gli appuntamenti di danza contemporanea al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio

Venerdì 16 febbraio alle 21.00 presso il Teatrodante Carlo Monni, Compagnia Balletto di Toscana Junior presenta “Le voyage” . Lo spettacolo di Arianna Benedetti interpretato da 8 danzatori under 21 fa parte delle tre serate per incentivare i giovani alla danza contemporanea
È un intreccio di movimento e azione il nuovo allestimento “Le voyage”, lo spettacolo di danza contemporanea interpretato da 8 danzatori professionisti under 21 che andrà in scena venerdì 16 febbraio alle 21.00 sul palco del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (piazza Dante, 23). L’evento, una produzione della Compagnia Balletto di Toscana Junior del gruppo di ricerca e sperimentazione coreografica Antitesi firmata da Arianna Benedetti, inaugura il primo dei tre appuntamenti della compagnia, frutto di residenze annuali, per incentivare i giovani alla danza contemporanea (ingresso intero 15, ridotto 8€).
“Le voyage”, con una coreografia dinamica e vivace vede protagonisti 8 ballerini professionisti (Roberto Doveri, Niccolò Poggini, Lorenzo Savino, Matilde Di Ciolo, Veronica Galdo, Aisha Narciso, Beatrice Ciattini, Emma Zani) interamente formatisi alla Scuola del Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini che si esibiranno sulle musiche di Antonio Vivaldi, Yann Tiersen, Dr. Nele Karajilic, Lèo Delibes, Arvo Pärt, Max Richter, Aphex Twin, Rauelsson, James Blake e Olafur Arnalds.

In questo lavoro la coreografa Arianna Benedetti, forte della sua esperienza e studio sulle tecniche di contaminazione nei vari linguaggi della danza contemporanea, esprime una coreografia articolata che si sviluppa su un riflesso del tutto naturale nella musica, con momenti ora nostalgici e struggenti, ora scossi dalle vibrazioni contemporanee e futuristiche della musica elettronica, in un contesto che è però armonia e suggestione. La performance si presenta sostanzialmente come una metafora di percorsi oggi comuni a molteplici generazioni di giovani, in una omogeneità di comportamenti globalizzati; quasi una fotografia di situazioni che non pretendono di concludersi secondo obbiettivi precostituiti, lasciando aperte molte delle contraddizioni che segnano appunto la condizione giovanile.
Gli appuntamenti proseguiranno venerdì 6 aprile alle 21.00 con "Re-Generation Contemporary Dances”, una nuova serie di coreografie innovative create per l’organico del Balletto di Toscana Junior da Angela Placanica, Manfredi Perego, Davide Valrosso, Giulia Molinari, Daniele Cervino, tutti esponenti di una ricerca in vari e diversi linguaggi della danza contemporanea nelle sue più attuali espressioni, con un originale intervento laboratoriale di Valerio Longo, solista di spicco e coreografo della Compagnia Aterballetto di Reggio Emilia, sviluppato secondo una tecnica c.d. “open sharing”, in italiano traducibile con condivisione aperta.
Domenica 29 aprile alle 17.00 appuntamento con la "Bella Addormentata" di Diego Tortelli, che attraverso una chiave di lettura calata nella realtà contemporanea propone una nuova interpretazione di una delle più famose favole della letteratura mondiale; è quello spazio bianco, ma allo stesso tempo oscuro in cui l’uomo cela i suoi sogni e desideri. A differenza della favola originale di Perrault o del celebre balletto omonimo di Petipa, qui il divario tra bene/male, chiaro/scuro non esiste veramente, poiché qualsiasi uomo nasconde in sé sia la presenza che l’assenza di luce e soprattutto una molteplice graduazione di ombre. “Bella Addormentata” è la poesia non ancora scritta nel cuore dell’uomo, solo risvegliandola aprirà i suoi occhi e gli permetterà di osservare il mondo: una metropoli monocromatica come le pagine di un libro ancora da scrivere.
14/02/2018 16:40
Comune di Campi Bisenzio

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V