MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa
A scuola di Protezione civile con l'aiuto della musica
Ottime impressioni dal progetto “Sebastiano..ti prendo per mano” realizzato dall'Unione dei Comuni con alcune scuole del territorio
Si è concluso il progetto "Sebastiano a scuola", adattamento alle classi quinte delle scuole primarie del progetto "Sebastiano...ti prendo per mano" di Mario Costanzi dell'Associazione Suonamidite Onlus.
Costanzi, attraverso la musica e alcune canzoni nate per permettere ai più piccoli di comprendere i rischi di frane, alluvioni e terremoti, mira a spiegare ai bambini, in modo divertente e formativo, come comportarsi in caso di emergenza e calamità naturale, con un comportamento rispettoso dell’ambiente.
Il progetto prende nome dal Santo Patrono della Misericordia di Firenze ed è nato alcuni anni fa dalla collaborazione dei ricercatori Francesco Mugnai ed Emanuele Intrieri del Dipartimento di Scienze della Terra della facoltà di Geologia dell’Università di Firenze e dal musicista e compositore Mario Costanzi.
Come previsto dal programma, il progetto "Sebastiano a scuola" si è sviluppato nei mesi di aprile e maggio 2017 in alcune sezioni delle scuole del territorio dell'Unione dei Comuni Circondario Empolese-Valdelsa, in questo caso nelle quinte delle scuole primarie “G. Carducci” di Certaldo, “G. Corti” e “G. Marconi” di Capraia e Limite.

L'Unione dei Comuni, infatti, finanziatore del progetto, ha scelto di avviare il percorso a Capraia e Limite e Certaldo, ma conta di portarlo presto anche in altre realtà dell'area.

Nel periodo di lavoro, sono stati svolti due incontri in classe della durata di un’ora scolastica ciascuno, durante i quali sono stati esposti i principali organi e strutture della Protezione Civile e le nozioni base sull’emergenza.
Nello specifico, sono stati sviluppati il rischio sismico e di alluvione, spiegando in maniera semplice l’origine e l’evoluzione di questi fenomeni e, soprattutto, illustrando le “buone pratiche” da mettere in atto in caso di emergenza, per ciascun rischio, focalizzando l’attenzione principalmente sui rischi che insistono nell’area in cui si trova la scuola (formazione contestualizzata).
Gli incontri sono stati strutturati in modo da alternare momenti musicali a cura di Mario Costanzi dell'Associazione Suonamidite Onlus, con quelli di esposizione contenutistica condotti dagli operatori dell'Ufficio di Protezione Civile dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, in primo luogo dalla responsabile dott.ssa Annalisa Maritan, per creare un’alternanza che favorisse la leggerezza della lezione senza penalizzarne il contenuto. In particolare, la canzone “Il paese di Sebastiano” ha fornito la cornice narrativa per le altre canzoni e l’intero progetto.
Complessivamente, la partecipazione ai momenti formativi guidati dalle operatrici è stata piena, interessata e accompagnata da numerose domande, anche grazie all’ausilio di slides e a un’efficace strutturazione dei contenuti.
A dimostrazione di ciò, nel corso della festa di fine anno delle classi V della scuola primaria "G. Carducci" di Certaldo, tenutasi presso il Palazzetto dello Sport in Via Canonica il 7 giugno, i bambini hanno cantato alcune musiche imparate durante il progetto. Anche le classi quinte della scuola primaria "G. Marconi" di Limite sull'Arno, venerdì 9 giugno, nel giardino della scuola, hanno cantato accompagnati con il chitarrino da Mario Costanzi.
“Le risorse meglio investite sono quelle spese in formazione e sensibilizzazione, in particolare delle generazioni più giovani. Il progetto che ha luogo in questi giorni porta in classe una modalità innovativa di apprendimento che coniuga il divertimento, la musica con un'attenzione all'autoprotezione e ai comportamenti corretti da tenere in caso di emergenza. In questo caso, l'Unione dei Comuni ha scelto di interessare i comuni di Certaldo e Capraia e Limite. Ringrazio i due sindaci Giacomo Cucini e Alessandro Giunti e le realtà scolastiche dei due territori per la disponibilità data e per avere contribuito alla riuscita dell'iniziativa. E' nostra intenzione portare esperienze simili anche in altri comuni dell'Unione”, commenta Paolo Masetti, sindaco delegato alla Protezione Civile dell'Unione dei Comuni
15/06/2017 15:00
Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V