MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Confservizi Cispel Toscana
Riapertura del Lungarno Torrigiani, De Girolamo: “Un lavoro eccezionale nel rispetto degli impegni presi”
Il presidente di Confservizi Cispel Toscana ha commentato la riapertura del Lungarno a Firenze, frutto di un miracolo tecnico e professionale di Publiacqua e Ingegnerie Toscane
“Purtroppo è ormai luogo comune ‘buona notizia, nessuna notizia’. Ma i lavori sul Lungarno Torrigiani dopo l’incidente ed il crollo del lungarno meritano un’eccezione a questa regola. Oggi il Lungarno viene ripristinato in seguito a un lavoro eccezionale di Publiacqua: 163 giorni di lavoro ininterrotto, su tre turni e anche di notte, impegnati di sabato, domenica e festivi per 36.000 ore e un operato di ingegneria di progettazione e direzione lavori garantita da Ingegnerie Toscane. Ma soprattutto un impegno che preso nei giorni difficili dell’incidente, viene rispettato, con la chiusura dei lavori in un giorno simbolico per la città di Firenze, il 4 novembre, cinquantesimo anniversario della grande alluvione del 1966”. Così Alfredo De Girolamo, presidente di Confservizi Cispel Toscana, commenta la riapertura di Lungarno Torrigiani a Firenze, crollato all’alba del 25 maggio scorso e oggi restituito alla città.

“La città di Firenze dice con i fatti ai propri cittadini e al mondo interro cha aveva seguito con apprensione la notizia del crollo del lungarno a pochi passi da Ponte Vecchio – prosegue il presidente dell’Associazione – che è capace di reagire ad una crisi, mettere in campo energie e capacità tecniche di elevatissimo valore, prendersi un impegno e rispettarlo. Così come aveva fatto ad un certo punto, dopo anni di rinvii, per il completamento dell’Emissario di Sinistra d’Arno (ERSA) due anni fa. Giusto quindi ringraziare e complimentarsi con i lavoratori che hanno eseguito questo miracolo tecnico e professionale, e riconoscere la qualità tecnica ed ingegneristica del gestore del servizio idrico integrato. Una moderna industria dell’acqua, come l’abbiamo costruita in Toscana negli scorsi 15 anni – conclude De Girolamo – serve anche a questo: ad affrontare le emergenze e risolverle in tempi rapidi e con professionalità”.
04/11/2016 14:32
Confservizi Cispel Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V