MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comando Militare Esercito Toscana
Firenze ha celebrato il Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate
Apertura straordinaria dell’Istituto Geografico Militare che ha presentato la nuova edizione della pianta delle zone alluvionate il 4 novembre 1966
Oggi 04 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, Firenze ha vissuto un momento di vicinanza ai propri uomini e donne in uniforme. La cerimonia militare, con l’Alzabandiera in forma solenne e la commemorazione dei caduti di tutte le Guerre, si è svolta in piazza dell’Unità Italiana. Non è mancata l’adesione della cittadinanza: numeroso il pubblico presente insieme alle autorità istituzionali.

Per sottolineare l’importanza della giornata, in occasione del cinquantennale dall’alluvione di Firenze, eccezionalmente, aperta al pubblico la sede storica dell’Istituto Geografico Militare nel quale è stato possibile visitare, gratuitamente, il museo strumenti e la biblioteca storica (via Battisti 10 con orario 10.00 – 16.00). Nella stessa mattinata, l’ente cartografico di Stato ha presentato gli esiti del lavoro sulla “Nuova livellazione geometrica di alta precisione della città di Firenze”e la nuova edizione della pianta delle zone alluvionate il 4 novembre 1966. Un annullo postale speciale ha evidenziato l’importanza del momento.

Da ricordare che il 4 novembre 1918 aveva termine la Grande Guerra, un evento che ha segnato in modo profondo l’inizio del novecento. In quella giornata di novantacinque anni fa, si completò il processo dell’unificazione italiana. Esso rappresenta il traguardo di un lungo e travagliato percorso, raggiunto attraverso uno sforzo collettivo, mai compiuto prima nel nostro Paese: un moto di coscienze che scosse le genti di allora e le rese un Popolo. Le Forze Armate sono state “parte attiva”, nell’aver reso partecipi gli italiani, di questa importante consapevolezza: sui campi di battaglia; nell’amalgama educativo e sociale delle tante realtà “culturali” della penisola; nell’impulso al progresso tecnologico ed economico; nell’arricchimento del rango della nostra giovane Nazione nel consesso internazionale.
04/11/2016 10:33
Comando Militare Esercito Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V