MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Figline Valdarno
NOCENTINI E LA SUA GIUNTA TRACCIANO IL BILANCIO DI FINE MANDATO
Centrato l’obiettivo Comune Unico, ma ottimi risultati anche su Ospedale Serristori e su area Le Borra
E’ il giorno del bilancio per l’Amministrazione comunale del sindaco Riccardo Nocentini, che stamani insieme alla Giunta ha presentato alla stampa il documento di fine mandato in cui si ripercorrono gli interventi più significativi dal maggio 2011 al dicembre 2013.

“E’ difficile riassumere in poche battute tutti i ricordi di questi anni – ha commentato Nocentini -, sia quelli belli che quelli meno belli rappresentano un’esperienza professionale e personale che non si può dimenticare, quindi questa è un’occasione per fare un bilancio sulle cose fatte, ma lo è anche per dire ‘grazie’ a tante persone. Sono contento di aver affrontato questo viaggio al fianco di persone competenti e motivate come i dipendenti comunali, i consiglieri e gli assessori, di cui faccio menzione particolare per Carlo Artini e Carlo Simoni: all’inizio la scelta di inserirli nella mia squadra ha suscitato dubbi per la loro età, ma a conti fatti si sono dimostrati davvero determinanti in situazioni delicate come l’Ospedale Serritori nel caso di Artini e come negli eventi di Protezione Civile nel caso di Simoni”.

Nel bilancio di mandato il sindaco Nocentini prima affronta i grandi temi che hanno interessato la città negli ultimi anni, partendo proprio da quel Patto territorale firmato lo scorso venerdì con Regione e Asl in cui si gettano basi solide e concrete per la salvaguardia e il potenziamento della struttura ospedaliera attraverso il Pronto Soccorso con sub-intensiva h24, il mantenimento di tutti i servizi esistenti, un maggiore e migliore utilizzo della Radiologia e delle sale operatorie che, a fronte della chiusura al sabato e alla domenica, troveranno nuove importanti specializzazioni di potenziamento della chirurgia; inoltre ci saranno 3,6 milioni di euro dalla Regione per eseguire interventi di manutenzione straordinaria a partire dai tetti, oltre che per la realizzazione della nuova Casa della salute integrata dentro l'ospedale per potenziare i servizi e la diagnostica.

Poi il capitolo sulla discarica di Le Borra, che, sulla base di una delibera regionale, è stata accantonata almeno fino al 2021: è emersa quindi la volontà della Regione di non aprire più nessuna discarica in Toscana accogliendo la linea del Comune, che nel frattempo è entrato in possesso di quel terreno mettendolo in sicurezza con l’obiettivo finale di destinarlo a progetti di green-economy. Un pensiero Nocentini e la Giunta comunale lo rivolgono poi al lavoro, in un momento di così forte crisi in cui in molte famiglie ci sono persone che l’hanno perso o stentano a trovare il primo impiego: tutte le attenzioni, come del resto avvenuto anche in precedenza, ora sono rivolte allo stabilimento Pirelli di Figline, dove circa 400 lavoratori hanno un futuro incerto a causa della probabile cessione dello steel-cord ad una multinazionale belga. Ci sono comunque settori che hanno dato segnali importanti di investimento e ripresa come quello della moda, del turismo e del commercio con il potenziamento dell’area della Gaglianella, dove si è creata molta occupazione. “Vorrei sottolineare – ha spiegato Nocentini - come nel corso degli anni questa Amministrazione si sia spesa non solo nel difficile compito della salvaguardia del lavoro, ma anche per la formazione, ovvero per gettare le basi affinché le persone, debitamente formate, possano avere più opportunità di impiego; proprio per questo, ricordo l’apertura del primo Polo Meccanico del Valdarno avvenuta nell’ottobre 2013 in collaborazione con la Provincia di Firenze”.

Nel bilancio di fine mandato sono poi riportati altri interventi importanti come la nuova sede della Polizia Municipale, opere di viabilità come le rotatorie sulla S.R.69, l’installazione di fontanelli di acqua di qualità, la promozione del territorio attraverso l’organizzazione di mostre d’arte in collaborazione con gli Uffizi e di eventi come Autumnia, il progetto di promozione turistica Culla di Toscana (presentazione il 30 dicembre), ma anche lo sviluppo dei servizi on-line e del wi-fi gratuito nelle principali zone della città, nonché progetti come “Barbiana Oggi” per la prevenzione dell’abbandono scolastico.

“Abbiamo iniziato questo mandato annunciando le nostre dimissioni già nel primo Consiglio comunale – ha ricordato il sindaco Nocentini - e questo forse è un fatto più unico che raro: il primo nostro obiettivo era andare a scadenza anticipata (due anni e mezzo prima) per centrare l’obiettivo del Comune Unico con Incisa e dare un’opportunità di rilancio e di sviluppo a questi due paesi, rinunciando alla nostra poltrona, ma permettendo a tutti i cittadini di beneficiare di quelle opere che saranno realizzate grazie ai finanziamenti statali e regionali, di usufruire di una macchina comunale più snella e più efficiente e, cosa fondamentale, di partecipare alle scelte amministrative come avvenuto con il referendum popolare sulla fusione. Forse avremmo potuto fare di più, ma ce l’abbiamo messa tutta cercando sempre il bene di questa comunità”.
23/12/2013 11:25
Comune di Figline Valdarno

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V