MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Figline Valdarno
IL COMUNE UNICO VA A SCUOLA… DI TEATRO
Progetto di Agita per promuovere la cultura all’interno della nuova comunità di Figline e Incisa
Passa anche dalla cultura e dal teatro il Comune Unico di Figline e Incisa Valdarno, che, così come sancito dal referendum popolare dello scorso aprile, diventerà operativo a partire dall’1 gennaio. Il progetto di fusione, oltre a portare vantaggi sotto il profilo economico-finanziario e organizzativo, rappresenta anche una importante molla per la promozione culturale di cui la scuola, con i suoi cittadini del domani, è sicuramente parte attiva.

Proprio in questa ottica è nata “Se di due se ne fa uno, ovvero l’unione fa la forza”, una iniziativa che ha il compito di far conoscere a docenti e alunni la nuova realtà del Comune Unico attraverso esperienze sul fare teatro nella scuola e nell’ambito della comunità, per dare ascolto e visibilità ai diversi punti di vista sul tema della cittadinanza partecipata utilizzando il teatro come facilitatore della relazione tra cittadini e ambiente.

Il progetto – che ha preso spunto dal Mago Farlocco portato nelle scuole nel 2012/2013 come elemento di partecipazione verso il Comune Unico - è stato presentato da Agita, associazione da anni è impegnata sul versante del teatro nella scuola e nel sociale, e in seguito fatto proprio dalle Amministrazioni comunali di Figline e di Incisa perché conforme all’idea di costruzione dell’identità di cittadini in una comunità allargata. Si tratta dunque di una serie di proposte complementari tra loro, ovvero attività per le scuole (pensate per rispondere alle varie esigenze), una rassegna degli eventi teatrali realizzati (che permetterà a studenti, genitori e adulti di vedere quanto hanno saputo mettere in scena le classi partecipanti) e attività per la cittadinanza (che culmineranno in uno spettacolo di teatro di strada, animato da gruppi e associazioni operanti sul territorio). Le varie proposte sono rivolte a destinatari diversi per età o per ruolo sociale, ma tutti protagonisti di una nuova realtà.

“Quando abbiamo lanciato l’idea della fusione tra i nostri comuni - hanno spiegato i sindaci di Figline e di Incisa, Riccardo Nocentini e Fabrizio Giovannoni – in prima battuta ci siamo concentrati su una valutazione degli aspetti economici ed organizzativi del progetto, ma nel corso delle settimane hanno preso il sopravvento altri fattori, non meno importanti, come la cultura, l’identità, la storia: oggi quindi siamo ancora più soddisfatti, perché il Comune Unico, una volta recepiti tutti i finanziamenti di Stato e Regione, avrà una migliore prospettiva proprio grazie a questi elementi della nostra tradizione che, proiettati nel futuro, contribuiranno a costruire una nuova comunità”.

Intanto negli ultimi giorni è arrivata un'altra bella notizia: l'esperienza condotto nelle scuole nel 2012/2013 con il Mago Farlocco diventerà presto un libro grazie alla collaborazione di Agita.
23/12/2013 11:23
Comune di Figline Valdarno

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V