MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Istituto degli Innocenti
DUE INSTALLAZIONI INTERATTIVE DI BENEDETTA MANFRIANI INTERPRETANO IL “LUOGO DEI BAMBINI”
Oltre lo sguardo. Saggi del tempo di mezzo dal 14 dicembre 2013 al 31 gennaio 2014 all'Istituto degli Innocenti in piazza SS. Annunziata, 12 – Firenze. Inaugurazione sabato 14 dicembre ore 17,30 – Cortile degli Uomini
Ancora una volta lo spazio brunelleschiano degli Innocenti torna a dialogare con le forme del contemporaneo. Sarà l'artista Benedetta Manfriani a interpretare con due installazioni mobili e sensoriali il luogo simbolo dell'infanzia grazie alla mostra/evento “Oltre lo sguardo. Saggi del tempo di mezzo” dal 14 dicembre al 31 gennaio 2014.

L'esposizione è curata da Maria Cristina Carratù e organizzata in collaborazione con Tempo Reale – Centro di Ricerca, produzione e didattica musicale, grazie al sostegno di Publiacqua, Confesercenti Firenze, Conservatorio Luigi Cherubini e Sapone del Mugello.

Prosegue con questa mostra il rapporto del Museo degli Innocenti con gli artisti del contemporaneo da sempre chiamati a rendere bello il "posto dei bambini". L'iniziativa è anche una tappa verso il nuovo Museo, attualmente in cantiere, che una volta a regime continuerà a ospitare e promuovere mostre temporanee ed eventi culturali.

Le opere della Manfriani sono fatte per essere toccate e ascoltate. Suggeriscono al visitatore di giocare con i propri sensi ma anche di “mettersi in gioco”, provare a guardare con occhi diversi i grandi cambiamenti in atto, non aver paura di cambiare scenario e di dare alla “crisi” nuovi nomi e significati.

Dendron, il grande albero che invita a toccare i suoi rami per ascoltare voci ogni volta diverse, è il simbolo del vero equilibrio che non è mai immobile ma si ricrea ad ogni interazione con l'altro. Yod, dalla forma di un seme, chiede di penetrare al suo interno per scoprire una diversa immagine di sé, riflessa e frammentata, forse straniante ma ricca di nuovi possibili percorsi da seguire.

Un concetto, quello del “vedere diversamente”, che si ben si colloca agli Innocenti, luogo simbolo ante-litteram di un sguardo oltre, che ha saputo interpretare in forma concreta e lungimirante il cuore dell'Umanesimo fiorentino.

OLTRE LO SGUARDO
Saggi del tempo di mezzo
14 dicembre 2013 – 31 gennaio 2014

Opere dei Benedetta Manfriani
a cura di Maria Cristina Carratù
In collaborazione con Tempo Reale
sound design Francesco Casciaro/Tempo Reale

L'ingresso alla mostra è compreso nel biglietto del Museo degli Innocenti (3 euro, ridotto 2)
orario lun/sab 10 – 16, domenica 10 – 14

www.istitutodeglinnocenti.it
www.benedettamanfriani.com
13/12/2013 14:23
Istituto degli Innocenti

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V