MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Diocesi di Pistoia
DIOCESI DI PISTOIA: I CATTOLICI E LA SPERANZA PER LA TOSCANA CHE VERRA’
Sabato 30 novembre a Pistoia presentazione atti della Settimana Sociale. Lavoro, economia, politica, istituzioni, educazione, giovani: sfide e impegni
Lavoro ed economia, politica e istituzioni, famiglia e scuola, immigrazione e giovani. Questi i capitoli di una particolare “agenda” su cui i cattolici toscani sono impegnati per un loro specifico cammino non solo culturale ma anche politico.
Di questo si tornerà a parlare a Pistoia in occasione della presentazione di un volume con gli atti della “Settimana Sociale” che centinaia di delegati, da tutte le diocesi toscane, tennero sempre a Pistoia, all’inizio dello scorso maggio. Gli atti, ma anche le proposte emerse nei gruppi di lavoro e riunite in un documento chiamato “agenda di speranza”, vengono ora consegnati ai delegati e dunque, attraverso essi, a tutte le diocesi della Toscana.
L’appuntamento è nel teatro “Mauro Bolognini” (in via del Presto 5. Nelle vicinanze di piazza Duomo) questo sabato 30 novembre con inizio alle ore 9:30. Saranno mons. Giovanni Santucci, vescovo delegato per la Pastorale Sociale e del Lavoro, e padre Antonio Airò che della stessa Pastorale è il responsabile, a presentare (ore 10) “Atti” e “Agenda di Speranza”. Segue (ore 10:30) un colloquio pubblico moderato da Andrea Bucelli e introdotto da Antonio Maria Baggio, ordinario di Filosofia politica all’Istituto Universitario “Sophia”. Dopo i contributi dell’assemblea, alle ore 12 interviene il card. Giuseppe Betori, presidente della Conferenza Episcopale Toscana.
Per ciascuno dei capitoli su cui gli oltre 300 delegati si confrontarono a Pistoia, adesso vengono riportati “sfide” e “impegni” che dovranno tradursi in ulteriori iniziative (entro un anno, ad esempio, è previsto un nuovo incontro toscano).
Il terreno degli impegni è caratterizzato da una forte concretezza. I cattolici toscani ragionano, ad esempio, sulla formazione di una nuova generazione di politici e sulla riforma del sistema elettorale toscano, su democrazia interna dei partiti politici e sulla separazione delle attività bancarie speculative da quelle creditizie, sulla lotta a corruzione ed evasione fiscale e sui disastri derivanti dalle offese alla salvaguardia del Creato, sull’emergenza educativa e sulla cittadinanza italiana ai figli nati in Italia dei cittadini stranieri.
27/11/2013 11:03
Diocesi di Pistoia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V