MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Società della Salute Sud Est
SDS SUD EST: L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE SANITA’ INCONTRA LA SOCIETA’ DELLA SALUTE ZONA FIORENTINA SUD EST, MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE A BAGNO A RIPOLI

La Società della Salute zona fiorentina Sud Est (15 Comuni del Chianti Fiorentino, Valdarno Fiorentino, Valdisieve e ASF) presenterà al direttore dell’Ufficio Europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità – Erio Ziglio -, ed ad alcuni suoi collaboratori, il suo operato, i suoi progetti principali.
In allegato il programma del Convegno
oms
La Società della Salute zona fiorentina Sud Est (15 Comuni del Chianti Fiorentino, Valdarno Fiorentino, Valdisieve e ASF) presenterà al direttore dell’Ufficio Europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità – Erio Ziglio -, ed ad alcuni suoi collaboratori, il suo operato, i suoi progetti principali. L’occasione sarà il convegno, “Per un welfare di comunità”, in programma mercoledì prossimo 20 novembre, dalle ore 15.30 alle 20.30, presso l’Antico Spedale del Bigallo a Bagno a Ripoli, promosso dalla SdS Sud Est con la Regione Toscana e l’ASF. Tale incontro rientra nelle attività di studio della OMS su particolari servizi ed approcci socio-sanitari, distintisi per metodologie, adeguatezza, innovatività degli interventi stessi.
“E’ per noi una bella e significativa opportunità quest’incontro con l’Organizzazione Mondiale Sanità – afferma il Presdiente della sdS Sud Est, Luciano Bartolini – e certo siamo lieti…orgogliosi che la Regione Toscana e l’Azienda Sanitaria di Firenze abbiano individuato la nostra SdS quale esempio di studio per presentare all’OMS.
Abbiamo lavorato con impegno, serietà e convinzione – continua Bartolini - per sviluppare dei progetti, nella maggior parte dei casi sperimentali, con tutte le difficoltà che ciò comporta, ma lo abbiamo fatto nell’interesse delle nostre comunità ed in particolar modo delle fasce più deboli della popolazioni. I nostri progetti, ci tengo a sottolinearlo – specifica Bartolini – sono la sintesi di un lavoro integrato fra tecnici del sociale e del sanitario, dei Comuni e della ASL, con una stretta collaborazione e coinvolgimento del mondo del volontariato.
Proprio nei giorni scorsi – conclude il Presidente – abbiamo avuto conferma dalla Regione che i nostri progetti verranno finanziati anche per il 2014 e questo ci consentirà di continuare un lavoro importante ed utile per le nostre comunità”
Per dare spessore e contenuto qualificato al convegno, è stato deciso di rendere protagonisti coloro i quali hanno gestito “in prima persona” le iniziative che hanno distinto l'operato del Consorzio. Con questa logica il convegno è stato articolato in 3 momenti, una seduta plenaria di apertura, un momento centrale dedicato proprio ai progetti operativi, suddivisi in 4 specifici work shop tematici, all’interno dei quali verranno presentati i vari progetti
NUOVE GENERAZIONI- Moderatore Massimiliano Pescini, Sindaco San Casciano V.di Pesa
Centro Affidi
Alba: Assistenza al lutto per bambini ed adolescenti
Crescere in Salute per la prevenzione dell’obesità infantile
Educativa di Strada: Strade a Sud Est

DISABILITA'- Moderatore Riccardo Nocentini, Sindaco Figline V.no
V.A.I (Vita Adulta Indipendente)
Fondazione Nuovi Giorni
Nuove forme residenziali di assistenza per soggetti disabili - RSD La Cupolina

NUOVE SFIDE – Moderatore Marco Mairaghi, Sindaco di Pontassieve
Migranti
La rete dei servizi territoriali come risorsa nel contrasto alla violenza di genere
Abitare Solidale

ANZIANI – Moderatore Sestilio Dirindelli, Sindaco di Tavarnelle V. di Pesa
La Forza dell’Anziano
Attività Fisica Adattata (A.F.A)
Anziani Fragili
Alzheimer
Assistenza continua per la persona non autosufficiente

Ognuno dei quattro work shop sarà moderato da un Sindaco dei 15 Comuni della zona fiorentina sud est e prevederà un momento di discussione con la partecipazione dei presenti. I risultati dei lavori verranno poi riportati dai moderatori nella seduta plenaria finale alla presenza dei rappresentanti della Regione Toscana, della ASL e dell'OMS.
Il programma del Convegno è consultabile sul sito internet della SdS zona fiorentina Sud Est, per informazioni tutti gli interessati possono contattare la segreteria organizzativa 0556936250 – 0556936267 – sds.sudest@asf.toscana.it

18/11/2013 11:46
Società della Salute Sud Est

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V