MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Confservizi Cispel Toscana
CISPEL TOSCANA: ENTRO LUGLIO IL PIANO REGIONALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI
De Girolamo: “Il nuovo Piano dovrà confermare l’impegno della Regione a sostenere gli investimenti strategici da realizzare in materia di riciclaggio e impianti di termovalorizzazione”. Per il presidente di Confservizi Cispel Toscana la mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale rappresenta “un passo avanti per garantire alla Toscana un moderno ed efficiente sistema di gestione dei rifiuti urbani”
“La mozione approvata alla unanimità dal Consiglio Regionale che impegna la Giunta a presentare il Piano Regionale di gestione dei rifiuti entro luglio rappresenta un passo avanti importante nel processo di decisioni da assumere per garantire alla Toscana un moderno ed efficiente sistema di gestione dei rifiuti urbani. Il sistema delle imprese di gestione attende da tempo il nuovo Piano regionale per collocare gli affidamenti di ambito effettuati ed in corso in un quadro di pianificazione certo ed equilibrato, consentendo l'adeguamento dei Piani di ambito e definendo gli investimenti strategici da realizzare”. Con queste parole Alfredo De Girolamo, presidente di Confservizi Cispel Toscana, commenta positivamente l’approvazione all’unanimità, da parte del Consiglio della Regione Toscana, della mozione che prevede che la Giunta regionale presenti al Consiglio stesso entro il mese di luglio un nuovo piano regionale dei rifiuti.
“Il nuovo Piano dovrà confermare l'impegno per una raccolta differenziata al 65 per cento in modo da garantire l'obiettivo europeo di riciclare il 50 per cento dei materiali riciclabili al 2020, come dichiarato dal Presidente Rossi. Tale obiettivo – prosegue De Girolamo - dovrà essere raggiunto non solo individuando obblighi normativi, ma sostenendo attivamente il mercato del riciclo, finanziando gli impianti di riciclaggio, la ricerca applicativa per il riciclaggio stesso, seguendo l'esempio dei risultati del progetto Revet/Piaggio, sostenendo gli acquisti verdi delle pubbliche amministrazioni, chiamando a maggiori responsabilità il sistema dei consorzi CONAI”.
Al tempo stesso andrà garantita la realizzazione degli investimenti strategici regionali per garantire gli impianti di recupero energetico previsti dalla pianificazione già approvata - Case Passerini, Livorno, Arezzo e Pisa – che per il presidente dell’Associazione dovrà avvenire “sostenendo gli investimenti e semplificando le procedure, anche attraverso la riappropriazione da parte della Regione delle competenze autorizzative. Il recupero energetico dovrà garantire il trattamento dei rifiuti non raccolti in forma differenziata e gli scarti del riciclaggio passando dall'attuale 10 per cento a circa il 30/40 per cento del totale dei rifiuti urbani e di parte dei rifiuti speciali oggi esportati fuori regione. Alla discarica dovrà essere garantito un importante ruolo anche se residuale rispetto al recupero di materia e di energia.
Per De Girolamo infine l’approvazione del Piano regionale dovrà anche essere l'occasione per una riscrittura della legge regionale sui rifiuti, “che semplifichi il quadro delle competenze superando la pianificazione provinciale, riveda il tributo speciale per il conferimento in discarica ed in vincoli di conferimento dei rifiuti fra ambiti e fuori dalla Regione. E' necessario che il Piano regionale venga approvato entro l'anno in modo da garantire un quadro stabile agli affidamenti di ambito e introdurre le misure di sostegno agli investimenti e le politiche di semplificazione. Solo cosi il settore –conclude il presidente di Confservizi Cispel Toscana - potrà completare il percorso di modernizzazione, e garantire crescita ed occupazione qualificata.
16/05/2013 16:27
Confservizi Cispel Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V