MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Diocesi di Pistoia
PISTOIA: “FINANZA KILLER”: CHE FARE?
Settimana Sociale dei cattolici toscani: annullato l’incontro con Lina Sastri. In sostituzione uno spettacolo proposto dalla compagnia “Itineraria teatro”: crisi mondiale, mutui subprime, derivati, titoli tossici, paradisi fiscali, banche armate ..


Per una improvvisa indisposizione dell’attrice, comunicata nella serata di ieri, è annullato l’incontro con Lina Sastri (“La forza delle donne”) che avrebbe dovuto tenersi, nella “cattedrale” di via Pertini a Pistoia, in tandem con la giornalista Roberta Gisotti, sabato sera 4 maggio, su iniziativa della diocesi di Pistoia, come evento collaterale alla Settimana Sociale dei cattolici toscani (“Cattolici protagonisti nella Toscana di oggi”)..

In sostituzione viene proposto, dall’Ufficio diocesano per la Pastorale Sociale e il Lavoro, ai delegati ma anche alla cittadinanza di Pistoia, uno spettacolo teatrale su un tema attuale anche in una Toscana colpita, ad esempio, dalle vicende MPS: la crisi economica vista attraverso “fatti e misfatti” legati alle trasformazioni del sistema bancario.

Prodotto da “Itineraria Teatro” (compagnia lombarda specializzata in teatro civile), con testo di Ercole Ongaro e Fabrizio De Giovanni (quest’ultimo è anche unico interprete) e con regia di Felice Cappa lo spettacolo (“Finanza killer. Non con i nostri soldi”) si pone – così scrive la compagnia nel suo sito www.itineraria.it - “di informare il pubblico, permettendogli di capire come siamo giunti nella condizione in cui ci troviamo, ma soprattutto cosa sia possibile fare, anche individualmente, per uscirne”.

Lo spettacolo “affronta in modo critico l’evoluzione del sistema bancario italiano, con particolare riguardo al passaggio dal modello pubblico di banca a un modello privato. Vi si affrontano i temi della crisi mondiale, dei mutui subprime, dei derivati, dei titoli tossici, dei paradisi fiscali, del “land grabbing” (l’accaparramento di terre vergini …), delle banche armate, della finanza etica”.

“La via maestra per uscire dalla crisi ed evitare un suo ripetersi – sottolinea la compagnia teatrale nel presentare lo spettacolo -passa per una maggiore giustizia sociale, economica e ambientale: i 50 top manager dei fondi di investimento e fondi speculativi guadagnano in media 588 milioni di dollari ciascuno, 19mila volte lo stipendio medio del lavoratore statunitense. Somme difficili anche solo da concepire e frutto unicamente di attività finanziarie e speculative. La ricchezza prodotta nel mondo permetterebbe a ogni essere umano di vivere con un reddito di 2.884 dollari al mese. Oltre un miliardo di persone, nella realtà, sopravvive con meno di un dollaro al giorno. Un'ennesima conferma del fallimento del libero mercato e della sua presunta efficienza nel distribuire le risorse autoregolandosi. Invertire la rotta diventa imprescindibile. Cambiare strada significa porre gli esseri umani davanti ai profitti”.

L’appuntamento è alle ore 21:00 sempre nello spazio della “cattedrale”, in zona ex Breda (via Pertini), dove avrebbe dovuto tenersi l’incontro con Lina Sastri e Roberta Gisotti. Fino a copertura dei posti, ingresso libero.
03/05/2013 16:06
Diocesi di Pistoia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V