MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Confservizi Cispel Toscana
INTESA CON LA REGIONE TOSCANA RILANCIA LA COOPERAZIONE
Protocollo firmato oggi dall’assessore Anna Rita Bramerini e dal presidente di Confservizi Cispel Toscana Alfredo De Girolamo
Un protocollo è stato firmato oggi dall’assessore Anna Rita Bramerini e dal presidente di Confservizi Cispel Toscana Alfredo De Girolamo: “Si tratta del primo protocollo del genere stipulato in Italia, uno strumento attuativo in grado di sviluppare la politica regionale verso l’internazionalizzazione delle eccellenze toscane”, hanno sottolineato i due firmatari

Firenze, 12 novembre - Regione Toscana e Confservizi Cispel Toscana hanno stipulano un protocollo d’intesa per il consolidamento e lo sviluppo della collaborazione per attività di cooperazione internazionale nel settore dei servizi pubblici locali. L’intesa è stata formalizzata oggi presso la sede della Giunta regionale da Anna Rita Bramerini, assessore regionale all’Ambiente e Alfredo De Girolamo, presidente di Confservizi Cispel Toscana.

"La Regione Toscana – ha commentato Anna Rita Bramerini - è impegnata da anni nell'attività di cooperazione internazionale e questo protocollo non fa che confermare una tradizione consolidata e la volontà di esportare azioni che adesso come obiettivo avranno anche i servizi pubblici. Un fronte sul quale si rafforza la collaborazione con Cispel e che vedrà coinvolte anche nostre imprese a favore di territori che, trovandosi a subire situazioni di ritardo, potranno contare su un supporto concreto".

“Il protocollo d’intesa – ha detto De Girolamo – è il primo in Italia a mettere assieme l’impegno di un ente regionale e quello dell’associazione di categoria per promuovere e sostenere l’internazionalizzazione delle aziende di servizio pubblico della Toscana”. Con questo accordo – ha proseguito – “abbiamo individuato uno strumento che dimostra la capacità del sistema dei servizi pubblici locali di essere partner della Regione nelle sue iniziative estere”.

Già nel 2010 il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha indicato nel tema dell’internazionalizzazione della Toscana una delle priorità della legislatura, che è stata confermata nella Finanziaria 2013 che ha mantenuto una dotazione significativa (2,4 milioni di euro) per i progetti di cooperazione. Uno degli obiettivi principali è l’area del Mediterraneo: “Come meglio organizzare le aree urbane della sponda sud del Mediterraneo – ha affermato ancora De Girolamo - è un tema che l’Europa vede oggi prioritario, basti considerare l’impegno che a questo proposito sta profondendo l’Unione per il Mediterraneo, alla quale pensiamo che Regione Toscana e CISPEL possono apportare un serio contributo”.

Confservizi Cispel Toscana, che con le sue 200 imprese rappresenta il settore dei servizi pubblici locali ormai da tempo realizza progetti di cooperazione in ambito internazionale, talvolta in maniera autonoma ma spesso in partenariato con la Regione Toscana. In particolare nel corso degli anni sono stati realizzati progetti di assistenza tecnica con molti paesi esteri, scambiando il know-how delle aziende toscane nella pianificazione e nella gestione dei servizi pubblici.



Questi alcuni dei progetti in fase di attuazione:

- assistenza tecnica ad alcuni comuni nel sud-est europeo (Niš, Pec, Scutari, Skopje, Prijedor, Livno, Nevesinje, Trebinje) per riorganizzare e rafforzare i servizi di gestione idrica e dei rifiuti;

- formazione del personale dell’agenzia di protezione ambientale del nord-est della Romania, assieme all’ARPAT;

- sostegno al sistema di gestione dei rifiuti di alcuni distretti del Sudafrica, entro un progetto realizzato dalla Regione Toscana e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri;

- consulenza per la costituzione dell’Autorità di trasporto dell’area metropolitana di Haifa in Israele, assieme al Settore Mobilità della Regione Toscana;

- consulenza alla costituzione di un’azienda unica di fornitura idrica nei comuni rurali di Betlemme in Palestina;

- assistenza all’agenzia nazionale dell’acqua potabile del Marocco per la realizzazione di un acquedotto rurale a Oujda;

- riorganizzazione del piano comunale dei rifiuti a Kasserine in Tunisia.
12/11/2012 13:46
Confservizi Cispel Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V