MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Ataf
BONACCORSI: RISPETTO E ATTENZIONE PER I LAVORATORI, NO “TOTONUMERI”

"Ho sempre seguito le indicazioni del Consiglio Comunale e le delibere dell'assemblea dei Comuni soci di Ataf che hanno raccomandato che nel passaggio del ramo d'azienda da Ataf SpA a Ataf Gestioni siano garantiti tutti i diritti acquisiti.

Trovo di dubbio gusto che si faccia il toto numeri sugli esuberi, mostrando così scarsa sensibilità e rispetto per i lavoratori", così il Direttore Generale di Ataf, Filippo Bonaccorsi, sulle dichiarazioni dei consiglieri comunali dei gruppi Pd e Idv.

"Proprio oggi la Provincia di Firenze ha dichiarato che le risorse disponibili per il Tpl su gomma al momento consentono di garantire il servizio solo fino a dicembre, rendendo chiaro a tutti che è l'intero settore ad essere in profonda crisi", prosegue Bonaccorsi." Il taglio di tre milioni di chilometri bus per i cittadini è stato la più forte riduzione di servizio da trent'anni a questa parte: come si fa a non capire che questo ha inevitabilmente ripercussioni pesantissime?".

"Spero che a questo punto sia chiaro che la carta d'identità del proprietario di Ataf, pubblico o privato, non c'entra assolutamente nulla con i livelli occupazionali aziendali.

Spero che da ora in avanti, dopo le parole della Provincia secondo la quale "senza risorse si apre un'incognita grande per il 2013" tutti vogliano assumere un atteggiamento responsabile e trattare il tema con la serietà che richiede: altro che addossare ad Ataf le responsabilità per la mensa e il servizio di pulizie! Altro che imputare a noi gli esuberi in società per le quali siamo semplicemente clienti! I problemi arrivano dal taglio di chilometri e quattrini, come noi diciamo da mesi: ridare ai cittadini i tre milioni di chilometri tolti in questi due anni e all'azienda i corrispettivi corrispondenti, farebbe immediatamente sparire ogni preoccupazione per il futuro”, conclude il direttore generale di Ataf.

31/10/2012 19:59
Ataf

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V