MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Confservizi Cispel Toscana
RIFIUTI: MEZZI ECOLOGICI HIGH TECH PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA E IL RECUPERO
Presentati oggi presso la sede del Quadrifoglio due veicoli che sono il frutto della ricerca tecnologica in Toscana. De Girolamo: “Daranno un contributo importante per raggiungere l’obiettivo europeo del recupero e riciclaggio del 50% di carta, vetro, plastica, metalli e organico”
Nuovi veicoli frutto dell’alta ricerca high tech saranno utilizzati dalle aziende che gestiscono il servizio di raccolta rifiuti in Toscana. Si tratta del primo veicolo italiano alimentato ad ammoniaca realizzato nell’ambito del progetto SAVIA (Sistema di Alimentazione di Veicoli a Idrogeno e Ammoniaca) di cui è capofila Pont-Tech e di un compattatore AMS IBRIDO CL1 Electric, alimentato con batterie di ultima generazione.

Entrambi i veicoli sono veloci, efficienti, silenziosi e a emissioni zero: “Daranno un contributo importante per raggiungere non solo l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata e, quello che più conta, l’altro obiettivo previsto dalla direttiva europea e dalla legge regionale, cioè l’avvio al recupero e riciclaggio del 50% di carta, vetro, plastica, metalli e organico, ma anche di ridurre le emissioni inquinanti nell’ambiente”, ha commentato il presidente di Confservizi Cispel Toscana, Alfredo De Girolamo nel corso della presentazione dei due mezzi alla stampa che si è svolta oggi nella sede di Quadrifoglio a Firenze.

“I prototipi presentati oggi – ha dichiarato il Presidente Commissione Ambiente di Cispel, Paolo Regini - testimoniano come le tecnologie sostenibili più avanzate possano trovare applicazione anche nella gestione dei rifiuti. Si tratta di contributi che si collocano a pieno nell’impegno e nell’attenzione delle nostre aziende, verso modelli di mobilità a basso impatto ambientale”.

Il veicolo a idrogeno e ammoniaca del progetto Savia è un ibrido dotato di un “range extender” alimentato ad ammoniaca liquida, installato su di un autocarro da 35 q.li allestito con vasca portarifiuti e volta bidoni, adatto in particolar modo alla raccolta porta a porta. Pont-Tech è capofila del progetto che è stato finanziato dalla Regione Toscana e a cui hanno partecipato Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna e un pool di imprese (EDI Progetti, ACTA e BIGAS).

“Il principale problema nella diffusione di sistemi alternativi di mobilità – ha spiegato il Presidente di Pont-Tech, Riccardo Lanzara - è costituito dalla lentezza con cui si manifesta e cresce una domanda sufficiente a sostenere i processi di industrializzazione. Un’efficace strategia per risolvere questo problema può essere quella di lavorare inizialmente su segmenti di mercato specifici e circoscritti, come appunto quello delle aziende di igiene urbana oppure, in prospettiva, dei gestori di aree industriali ecologicamente attrezzate, o quello delle autorità portuali e aeroportuali. La disponibilità di CISPEL, Quadrifoglio, Geofor e delle altre aziende partecipanti è molto incoraggiante e ci stimola a procedere nella strada intrapresa”.

Il compattatore AMS IBRIDO CL1 Electric, alimentato con batterie di ultima generazione, presenta dispositivi ad alto contenuto di innovazione. Esso è il frutto di un progetto tutto toscano per la raccolta tutta automatica con il minore impatto ambientale, bassi consumi (grazie al recupero energetico in frenata e in discesa) e ridotta emissione sonora (fase di caricamento elettrica).

Pont-Tech veicolo

31/10/2012 13:51
Confservizi Cispel Toscana

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V