MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Istituto Universitario Europeo
CECILIA MALMSTRÖM PARTECIPA AL LANCIO DEL MIGRATION POLICY CENTRE A FIRENZE
Oggi a Firenze
Cecilia Malmström, Commissaria Europea per gli Affari Interni, è oggi a Firenze per presenziare al lancio del Migration Policy Centre. Fondato nel gennaio 2012 con il supporto dell’Unione Europea, il Migration Policy Centre è un centro di ricerca focalizzato sulle problematiche legate alle migrazioni rilevanti per le politiche europee.

Il lancio del MPC sarà accompagnato da un evento di due giorni durante il quale policymakers, ricercatori e rappresentanti della società civile discuteranno su temi quali: il ruolo dell’immigrazione in economie segnate dalla crisi; la relazione fra immigrazione, welfare, impiego ed innovazione; l’impatto che la Primavera Araba potrebbe aver avuto sulla formulazione delle politiche europee per l’immigrazione.

“Migrazione e mobilità sono essenziali per la crescita e la ripresa economica dell’Europa. Abbiamo bisogno di rinforzare le nostre politiche ed adattarle alle sfide emergenti. Per avere la certezza delle nostre scelte abbiamo bisogno di analisi, ricerche e dati affidabili, così come un approccio critico e strategico. È per questi stessi motivi che il MPC ha un importante ruolo da giocare e sono molto lieta di vedere che il Centro comincerà ufficialmente il suo lavoro” ha affermato Cecilia Malmstöm, Commissario Europeo per gli Affari Interni durante il suo intervento.

Principali obiettivi del centro

Il MPC si trova all’European University Institute di Firenze ed è diretto dal Professor Philippe Fargues. Partendo dal presupposto che il fenomeno migratorio rappresenta tanto un’opportunità quanto una sfida, l’obiettivo del Centro è quello di fornire supporto all’individuazione di politiche che affrontino le problematiche poste dalle migrazioni e di promuovere strategie che rendano le migrazioni un mezzo di potenziamento del welfare sia nei paesi di origine sia nei paesi di destinazione.

Questo sarà fatto attraverso la produzione di ricerche policy-oriented e raggruppando la competenza settoriale di studiosi, esperti, policy makers e opinion leaders.

Priorità di lavoro del Centro

Il programma di ricerca del MPC sta trattando due importanti sviluppi che stanno profondamente influenzando le migrazioni e la modalità con cui le migrazioni sono percepite dalla politica e dal pubblico: la crisi economica in Europa e i cambiamenti radicali che si stanno verificando nella Regione araba.

Il Centro sta anche lavorando per costruire e mantenere osservatori sulle migrazioni regionali e rotte migratorie verso l’Unione Europea. Tre di questi osservatori sono già stati costituiti dal MPC in collaborazione con un network di esperti dei diversi paesi:

1. CARIM-South (iniziato nel 2004) copre il Mediterraneo meridionale ed orientale e l’Africa Sub-Sahariana;
2. CARIM-East (iniziato nel 2011) copre i paesi del Vicinato Orientale dell'UE;
3. CARIM-India (iniziato in 2011) copre le migrazioni dall’India all’UE.
25/06/2012 14:24
Istituto Universitario Europeo

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V