MET

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Provincia di Firenze



Reg. Tribunale Firenze
n. 5241 del 20/01/2003

Provincia di Firenze
Via Cavour, 1 - Firenze
tel. 055 2760346
fax 055 2761276

Direttore responsabile:
Gianfrancesco Apollonio

Redazione:
Loriana Curri,
Simone Spadaro,
Claudia Nielsen,
Michele Brancale
Segreteria di redazione
Antonello Serino

e-mail

Comune di Scarperia
ULTIMI APPUNTAMENTI PER IL DIOTTO 2011 A SCARPERIA
L’inaugurazione del Centro di Documentazione di Ponzalla chiude un mese di eventi. Ultimi giorni anche per la Mostra dei Ferri Taglienti
Ultimo fine settimana per l’ampio programma del Diotto 2011 che anche nella settimana appena trascorsa ha fatto registrare eventi molto partecipati. Sabato l’attenzione di appassionati e curiosi si sposterà dal capoluogo alla frazione di Ponzalla, dove, alle 15.30 verrà inaugurato il Centro di Documentazione e Ricerche Storiche di Gotica Toscana. L'edificio, l’ex scuola della frazione, si estende per 350 metri quadri, con antistante un piccolo giardino pubblico per il divertimento dei più piccoli. Dopo un lungo periodo di scarso utilizzo, nel 2010 l'Associazione Gotica Toscana ne diventa assegnataria per bando pubblico grazie all'interesse dell'Amministrazione Comunale sul tema della Linea Gotica ed inizia i lavori di ristrutturazione con risorse proprie ed il supporto di alcune aziende del territorio: un sacrificio enorme ma ripagato dai risultati. Oltre alla sede dell'Associazione che comprende alcuni spazi ufficio, il Centro avrà tre aree ben distinte. Una zona dedicata alla documentazione cartacea e digitale con una piccola sala proiezioni ed una biblioteca tematica nonché postazioni computer dove archiviare e consultare filmati, testimonianze, foto e documenti; una seconda aerea permanente dedicata alla Battaglia del Passo del Giogo con foto, diorami, reperti specifici del luogo sinora mai mostrati al pubblico e pannelli fotografici che racconteranno quanto importante è stata la lotta, in termini logistici e di vite umane. Una terza area, la più estesa, sarà adibita a sala espositiva temporanea ovvero varierà allestimenti ogni 6 mesi circa. La prima edizione della mostra temporanea narrerà del ruolo dell'artiglieria per lo sfondamento della Linea Gotica, verranno esposti oggetti e contenitori e verranno date nozioni in merito; sarà inoltre allestita una piccola mostra per ogni esercito belligerante con uniformi ed equipaggiamenti per mostrarne le differenze. Il Centro resterà aperto al pubblico tutti i sabati e domeniche dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 e consentirà al visitatore, di apprendere le vicende belliche d'Italia e specificatamente sulla Linea Gotica; consentirà inoltre l'accrescimento culturale degli interessati mediante mostre, testi e proiezioni e sarà, non ultimo, punto di riferimento per i ricercatori che hanno fatto della loro passione una specializzazione. Sabato sarà inoltre inaugurato ufficialmente il North Apennines Po Valley Park con la presentazione della cartoguida tematica a distribuzione gratuita che accompagnerà il visitatore da Firenze a Mantova lungo i percorsi della Memoria visitando cippi, musei, cimiteri e punti di interesse. Si completerà quindi l'offerta turistica culturale inserendo i Musei Winter Line di Livergnano, Memoriale della Libertà di Bologna e Fiume Po di Felonica, ideatori del progetto; alle 16.30 verranno proiettati filmati d'epoca inediti acquisiti recentemente dall'Associazione al NARA mentre la serata continuerà in Piazza dei Vicari a Scarperia alle 21 con musica swing con la Sciabadoga Band, le scuole di ballo e gli abiti d'epoca. Tutte le iniziative di Sabato 24 Settembre sono gratuite ed ulteriori informazioni si possono trovare su www.goticatoscana.eu
Domenica, invece, si chiude nelle sale del piano superiore di Palazzo dei Vicari, la XXXVIII edizione della Mostra dei Ferri Taglienti, interamente dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia e per questo intitolata “Lame e coltelli d’Italia”. Ultimi momenti dunque per osservare alcuni degli elementi piu interessanti della produzione italiana, provenienti da paesi che ai coltelli hanno legato la loro storia.
Resterà aperta, invece, sino al 3 ottobre, “Fratelli d’Italia”, una mostra, organizzata da Comune, Pro Loco, Regione Sardegna e Fasi, nella quale 140 artisti di varia provenienza offrono una chiave di lettura diversa del processo di unificazione, affidata ai migliori artisti di satira ed illustrazione.
21/09/2011 12:17
Comune di Scarperia

 

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met

Le notizie vengono riportate nel testo integrale trasmesso dalle amministrazioni

Elaborato con Web Publishing System
© copyright 2009 Studio Luca Maddalena - Tutti i diritti sono riservati
Studio Luca Maddalena

Grafica logo: CD&V